News

RADU Materazzi parla del rinnovo: “Non è un’urgenza, ma…”

Pubblicato

il

RADU Materazzi parla del rinnovo del suo assistito con la Lazio. Poi si sofferma su altre tematiche inerenti il mondo biancoceleste.

RADU Materazzi parla del rinnovo del suo assistito con la Lazio. Poi si sofferma su altre tematiche relative al mondo biancoceleste. A partire dalle prossime gare, dove la Lazio sarà obbligata a fare risultato per riprendere la bella strada interrotta dal derby. Passando per i rinnovi, importantissimi di Immobile e Milinkovic. Queste le parole del procuratore a ‘Radiosei’.

Il rinnovo contrattuale non è un’urgenza, ora la priorità di Stefan è recuperare dall’infortunio e tornare in campo il prima possibile. Ha ancora due anni di contratto, la sua volontà e quella del club è di chiudere la carriera insieme, di restare altri 4-5 anni, ma non c’è ancora un appuntamento per approfondire. Ci sono però i presupposti per farlo”.

DERBY

Partita brutta, che poteva avere altra storia. La Lazio ha giocato bene nei primi 20 minuti, ed è stata sfortunata. Il risultato è bugiardo, la Roma ha giocato in contropiede. L’infortunio di Pastore ha inciso molto, perché Pellegrini ha dato la svolta ai giallorossi. Serviva più cattiveria per affrontare il derby. Sicuramente i biancocelesti tireranno fuori l’orgoglio nelle prossime partite”.

MARCHETTI

Federico è andato a Genoa con la voglia di far bene, il Grifone poi è andato a volte in difficoltà subendo diversi gol. Lui è un ragazzo di cuore, è molto legato all’ambiente Lazio. Ha delle emozioni dentro che non puoi portargli via. Ha salutato i tifosi biancocelesti perché è molto legato a loro, non c’era nulla di male in quel gesto”.

LEGGI ANCHE RIEDLE SU EINTRACHT LAZIO

SEGUICI ANCHE SU LA CRONACA DI ROMA

Articoli più letti

Copyright ©2015-2021 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.

Exit mobile version