Seguici sui Social

News

Italia Usa le parole di Mancini: “Contento per gli esordienti. Acerbi mi…”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Roberto Mancini allenatore dello Zenit San Pietroburgo
PUBBLICITA

Italia Usa le parole di Mancini dopo la vittoria arrivata allo scadere grazie alla rete di Politano entrato da pochi minti

Italia Usa: “L’importante è che sia stata una buona partita, non potevo pensare che giocassero bene per 90’: era la prima volta che giocavano assieme. Siamo in linea con le aspettative, forse un po’ più avanti, questo è importante. Stiamo giocando bene. Nelle qualificazione dovremo cercare di vincere sempre. Qualche pareggio l’abbiamo fatto, due sconfitte con i campioni del mondo e d’Europa anche, ora speriamo di fare tutte vittorie”.

Esordienti: “Sensi, Grifo e Kean hanno fatto bene, come loro anche De Sciglio e Acerbi, mi sono piaciuti tutti. Anche Gagliardini quando è stato chiamato in causa ha fatto vedere cose positive. Mi spiace non vedere ora i ragazzi per un po’ di mesi. Spero che facciano bene nei rispettivi club”.

“Le partite internazionali non sono mai semplici. Certo è differente giocare contro il Portogallo o contro gli Usa ma, ripeto, ogni gara è complessa. Nonostante i tanti cambi di questa sera, ho visto sempre lo stesso atteggiamento, dal primo all’ultimo minuto. Di questa mentalità sono molto contento, dobbiamo solo ricordarci di fare più gol”.

SEGUICI SU FACEBOOK

  A.M.A.M.I. - Acerbi: "La violenza contro le donne è inaccettabile"

IL REPORT DEL MILAN


News

Giordano suona l’allarme: “Si rischia stagione fallimentare”

Pubblicato

il

Il brutto momento in casa Lazio ha fatto storcere il naso agli addetti ai lavori e ai tifosi, che vedono una squadra in netta difficoltà

Nelle ultime tre partite giocate (escludendo il Torino), la Lazio ha subito la bellezza di 9 gol, segnandone 2 ed ottenendo tre pesanti sconfitte. La debacle contro il Bayern Monaco sembra essere ancora nella testa e nelle gambe dei calciatori, incapaci di regaire contro il Bologna e sopraffatti dalla fame della Juventus nel secondo tempo all’Allianz. Ora il quarto posto è distante e l’ex Bruno Giordano ha lanciato un grido di allarme. Intervistato a TMW Radio, l’ex attaccante si è detto preoccupato per la situazione in casa biancoceleste: “Si rischia una stagione fallimentare qualora non si raggiungesse la qualificazione in Champions League. Siamo fuori dalla Coppa Italia, in Champions quasi fuori e in campionato si è pers terreno dalle contendenti“. Poi una frecciata a Simone Inzaghi: “Il mister deve capire che se Immobile non è in condizione gli deve concedere uno stop, altrimenti così gli si fa del male. Lo scorso anno Inzaghi aveva fatto bene ma quest’anno non si sta ripetendo, si va ad annate“.

LA LAZIO PRESENTA IL PROGETTO A.MA.MI, LE PAROLE DI LOTITO

Continua a leggere