Seguici sui Social



News

Immobile e Luis Felipe vengono intervistati dalle Iene sulle regole del calcio

Avatar

Pubblicato

il

Milinkovic e Immobile esultano in Lazio Genoa
PUBBLICITA



e vengono intervistati dalle Iene sulle regole del calcio tramite delle domanda a cui non sa rispondere correttamente

Ci sono molte regole nel calcio, alcune quasi impossibili o comunque che non si sono mai verificate e che potrebbero mai verificarsi. Queste sono alcune delle domande fatte da Corti e Onnis ad alcuni calciatori della Serie A rivolte durante il servizio andato in onda nella punta di ieri sera delle Iene. Ma non è stato solo lui della Lazio a essere intervistato, anche Luis Felipe si è prestato a questo giochino con quelli delle Iene.  Ma non sono gli unici ad aver effettuato questo giochino, nel link del video che troverete qui sotto, potrete vedere anche altri calciatori della Serie A alla prova con le regole. Se preferisci vedere il video clicca il link, altrimenti leggi tutte le risposte qui sotto

Se il portiere fa rimbalzare il pallone, può un avversario giocarlo quando tocca il suolo?
a – Sì, perché quando tocca il terreno si considera rimesso in gioco;
b – Sì, ma solo se un difensore si trova dietro la linea del pallone;
c – No, è da considerarsi sempre in possesso del portiere.
Ciro risponde: “L’attaccante può prendere la palla, sì!“. Le due Iene Corti e Omnis scoppiano a ridere, la risposta giusta era la C! E Immobile chiede: “Ma che regolamento avete preso?!“.

Un fischio viene dagli spalti e un difensore ferma il pallone con le mani nella propria area. L’arbitro concederà un rigore agli avversari?
a – Sì, perché c’è un tocco di mano;
b – No, riprenderà il gioco con una propria rimessa;
c – No, il gioco riprende con un corner per gli avversari.
Premessa: la risposta corretta è la B. Ma ecco cosa ha da dire Ciro a tal proposito: “Diciamo che è una domanda strana, il fatto è soggettivo. Dipende dall’arbitro, dalla squadra avversaria”. Poi ipotizza: “Potrebbe fischiare il rigore e la squadra avversaria potrebbe non prendere il rigore“. Ancora risate per le Iene.

Ora è il turno di Luiz Felipe.
Un portiere può fare gol con le mani? 
a – No, in nessun caso si può segnare con le mani;
b – Sì, ma solo da rimessa laterale;
c – Sì, ma solo con un rinvio dalla propria area.
Il difensore biancoceleste ride e tenta: “No dai, penso sia impossibile”. Alla stessa domanda risponde anche Immobile. Ciro non ha dubbi: “No no, non può segnare”. Ma la risposta giusta è la C. “Non ne sai una!”, scherzano le Iene.

Un giocatore batte un calcio di punizione verso la propria porta, il portiere non tocca il pallone che va in rete. Il gol è valido?
a – Sì, è valido perché l’arbitro ha fischiato e ha fatto ripartire il gioco;
b – Sì, è valido ma il giocatore merita di stare in panchina;
c – No, perché non si può fare autorete con un calcio di punizione.
Ancora Ciro: “Allora, quindi stiamo parlando di autorete. Sì, secondo me è gol”. Niente da fare, la risposta giusta è la C! Ma Immobile non ci sta: “Ma che regola è!?”. Corti e Omnis gli leggono la regola. E Ciro: “Ah ok, quindi ci devo provare! Devo battere una punizione verso la nostra porta, speriamo solo che gli altri non la tocchino”, ride.
Ciro saluta tutti ricordando: “Il regolamento bisogna studiarlo!”.

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/leiene/corti-e-onnis-ma-i-giocatori-di-a-conoscono-le-regole-del-calcio-il-test_F309321201021C03

SEGUICI SU FACEBOOK

ATALANTA LAZIO PER I BERGAMASCHI TORNERà UN TITOLARE


Continua a leggere
Pubblicità

News

ROMA: Fonseca a rischio. Diversi nomi in caso di esonero

Avatar

Pubblicato

il

Settimana nerissima in casa Roma. Dopo l’eliminazione in Coppa Italia per mano dello Spezia, Fonseca sarebbe a rischio esonero

Buio pesto in casa Roma: prima la sconfitta per 3-0 nel derby, quindi l’eliminazione dalla Coppa Italia. Ieri i giallorossi hanno perso 2-4 contro lo Spezia ma, come se non bastasse, è arrivata anche la sconfitta a tavolino a causa del sesto cambio effettuato dai giallorossi. Settimana nerissima a Trigoria e Fonseca in bilico. La stagione è lunga e non è compromessa ma il rischio esonero esiste. Nelle scorse ore si è tenuto un vertice della dirigenza per discutere del futuro del tecnico portoghese. In caso di esonero sono diversi i nomi che circolano per sostituirlo: su tutti quelli di Allegri, Sarri e Spaletti, per il quale si tratterebbe del terzo ritorno in giallorosso. Sabato la Roma affronterà nuovamente lo Spezia, stavolta in campionato, ma a prescindere dall’esito della gara il futuro di Fonseca rimane in bilico. 

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti