Seguici sui Social

News

LAZIO ROMA Canigiani: “Superata quota 40.000 persone. Arriveremo a…”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Marco Canigiani responsabile marketing della Lazio
PUBBLICITA

A due giorni da Lazio Roma Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, ha parlato ai microfoni di LSR. Di seguito riportiamo le sue parole.

LAZIO ROMA Canigiani: “Per quanto riguarda la parte Lazio, sono 11.000 i biglietti venduti per il derby di sabato sera, abbiamo superato ampiamente quota 40.000 spettatori, vedremo se arriveremo a quota 50.000. Il suggerimento è di provare sempre a richiedere i settori preferiti e verificarne l’eventuale disponibilità, in caso di esito negativo provare in altri punti dell’Olimpico. C’è la possibilità che alcuni posti si sblocchino nel tempo per l’evolversi di determinate situazioni. In Distinti c’è ancora disponibilità. Non è una partita gratuita per gli Under-14 e la vendita on-line vale solo per la tribuna Monte Mario e la Tribuna d’Onore Centrale. La Tribuna Tevere è dedicata alla Lazio e i biglietti si possono acquistare nei Lazio Style 1900 Official Store. Per il negozio in centro, dopo le vacanze di Natale sono state risolte tutte le pratiche burocratiche ed effettuati i primi interventi. Dopo il derby ci sarà un periodo di solo campionato ed in base al programma valuteremo le iniziative e le attività da intraprendere”.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

  Granata decimati dal Covid: Lazio Torino a rischio

LAZIO ROMA, DESIGNATO L’ARBITRO DEL DERBY >>> LEGGI QUI


News

Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me all’Isola dei Famosi”

Pubblicato

il

Parole al miele di Paul Gascoigne sulla Curva Nord, alla vigilia della partecipazione dell’ex asso inglese all’Isola dei Famosi.

Così Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me sull’Isola, oltre a mio padre. Ho adorato quei tifosi. Quando guardo le partite della Lazio, penso sempre ai cori che mi dedicavano“. Una nuova esperienza per ‘Gazza’, dopo anni di buio: “Sono affondato e riemerso. Adesso vorrei mettermi il peggio alle spalle e trovare pace“. Poi, tornando sui tifosi biancocelesti: “Furono straordinari con me. A Roma ho trascorso tre anni e mezzo fantastici, nonostante l’infortunio. I ricordi più belli? Sicuramente il gol alla Roma nel derby. Ma anche quello al Pescara, dopo aver saltato quattro avversari“. Ricordi anche per gli ex compagni: in particolare Sclosa, Casiraghi e Signori, quelli con cui ha legato di più nella sua avventura capitolina. All’epoca sulla panchina biancoceleste c’era Dino Zoff: Gascoigne lo definisce una persona perbene, oltre che un mito del calcio. Infine, un pò a sorpresa, elogi per il ‘rivale’ sull’altra sponda del Tevere, Francesco Totti: “Un calciatore straordinario, che ha compiuto una grande impresa, un’intera carriera con una sola maglia“.

Continua a leggere