Seguici sui Social

News

ULTIME LAZIO Evento Anti Cipo Onlus – Le parole di Serena Grigioni e dei giocatori partecipanti

Pubblicato

il

PUBBLICITA

ULTIME LAZIO Evento Anti Cipo Onlus – Le parole di Serena Grigioni e dei giocatori biancocelesti partecipanti.

ULTIME LAZIO Evento Anti Cipo Onlus – Così Serena Grigioni, a margine dell’evento della sua Associazione, ai microfoni di LSC: “Anche quest’evento è stato un successo, hanno partecipato 230 persone alla serata: tutto si è svolto per il meglio e siamo molto contenti della buona riuscita dell’iniziativa. Le persone che hanno partecipato alle precedenti edizioni hanno aderito nuovamente, questo vuol dire che i tifosi biancoceleste, amando la Lazio, hanno iniziato ad amare anche l’ANTI-CIPO ONLUS. 

Anche i calciatori che hanno vissuto per la prima volta questa esperienza, come ad esempio Marco Parolo, si sono subito ambientati nel clima della serata ed hanno, ad esempio, venduto i tagliandi per la lotteria tra i tavoli. L’organizzazione è stata molto più rapida, abbiamo dovuto spostare l’appuntamento di una settimana a seguito della posticipazione della gara Lazio-Udinese. Tutto è stato più complicato, ma anche questa volta siamo riusciti a portare a ben termine quest’iniziativa. 

I biglietti per partecipare alla lotteria di questa sera sono andati esauriti, anche i calciatori ne hanno comprati molti per contribuire alla causa dell’ANTI-CIPO ONLUS, questo mi rende molto felice”.

Alla serata hanno partecipato anche i calciatori biancocelesti Strakosha, Acerbi e Cataldi. Queste le loro dichiarazioni, sempre a LSC.

Strakosha: “Quest’evento è molto importante, speriamo di aiutare quest’Associazione. È bello vedere molte persone unite per una causa nobile, con la nostra presenza vogliamo contribuire anche noi per il bene di questo progetto. Il padre di Serena, Adalberto Grigioni, vede più spesso me che lei, ma lui la sta aiutando molto e noi, con la nostra presenza e con qualsiasi altro contribuito, vogliamo essere partecipi. 

Finché ci sarà la possibilità, noi saremo sempre presenti in questi eventi. Ci fa piacere vedere grande partecipazione da parte dei tifosi biancocelesti, si vede che i nostri sostenitori tengono alla maglia e la loro passione ci rende molto contenti”.

Acerbi: “La serata è stata ben organizzata ed ha avuto un senso molto importante. Serena Grigioni è una persona splendida, so quello che sta attraversando: si tratta di una malattia molto rara e le siamo tutti vicino. Noi ci adoperiamo per svolgere il massimo nelle nostre competenze, è un piacere essere qui presenti. 

È bello aiutare persone come Serena che hanno un carattere molto forte, sono ragazzi da ammirare e dai quali prendere spunto per la loro forza che serve a tutti noi. Questi eventi mi piacciono, sono importanti e, dopo aver affrontato anch’io un brutto male, sono solito parlare con queste persone per lasciare qualche consiglio. Mi piace far capire alla gente come si attraversano determinati momenti; è giusto essere qui per una causa molto importante. 

Mi fa piacere essere applaudito, provo sempre a dare il massimo a testa alta. Essere apprezzato testimonia che sto svolgendo un buon lavoro, ma sono sempre stato umile e continuerò ad esserlo. Sono un ragazzo normale, non mi piace esibirmi”.

Cataldi: “Abbiamo vissuto una bellissima serata, organizzata molto bene. Insieme agli altri compagni di squadra ci stiamo divertendo molto, ci sono anche moltissime persone. Abbiamo partecipato ad una bellissima iniziativa, in buona compagnia, e con uno scopo benefico. È bello esser presenti a questi appuntamenti ed, inoltre, abbiamo trascorso una piacevole serata. 

Dedicare qualche ora ad attività extra lavorative ci fa bene, sono occasioni da sfruttare al meglio per raccogliere l’entusiasmo dei tifosi ed, in questo modo, riusciamo a divertirci anche fuori dal campo di gioco. Ciro Immobile mi aveva già parlato di questo evento al quale lui aveva partecipato nelle ultime edizioni: lo svolgimento della serata ha seguito fedelmente le nostre aspettative”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER


Pubblicità

News

Lazio: prove tattiche in vista della Fiorentina, assente Milinkovic

Pubblicato

il


Oggi la Lazio si è ritrovata a Formello per sostenere la prima seduta tattica in vista della Fiorentina. Ancora assente Milinkovic-Savic

Alla seduta ha preso interamente parte Luiz Felipe, che ha lavorato in gruppo e disputato anche la prima partitella dopo l’infortunio e il successivo intervento alla caviglia. Il brasiliano sta gradualmente aumentando l’intensità degli allenamenti per tornare disponibile in vista del rush finale in campionato. Per lui possibile convocazione già sabato contro la Fiorentina. Nel caso in cui non dovesse farcela, il classe ’97 sarà quasi certamente a disposizione per le ultime 3 gare della stagione.

MILINKOVIC ANCORA ASSENTE

A Formello ancora assente Milinkovic-Savic, rimasto a riposo saltando il secondo allenamento consecutivo. Felipe Caicedo ha lavorato a parte e proverà a stringere i denti, mentre Escalante ha svolto una seduta differenziata e potrebbe presto tornare a disposizione. In difesa, dove dovrebbe essere confermato Marusic, tornerà Francesco Acerbi che ha scontato il turno squalifica. Sulla sinistra, complice la squalifica di Fares, dovrebbe essere riproposto (per la terza gara di fila) titolare Senad Lulic.

Continua a leggere

Articoli più letti