LAZIO AURONZO Seduta mattutina con Caicedo sugli scudi

LAZIO AURONZO Seduta mattutina con Caicedo sugli scudi: il report.

LAZIO AURONZO Seduta mattutina con Caicedo sugli scudi. I biancocelesti scendono sul terreno dello Zandegiacomo alle ore 10, a parte alcuni al lavoro già dalle 9. Per Acerbi, Immobile e Adekanye tempo di primi test atletici sul campo sotto la guida Ripert. Le esercitazioni vedono l’ex Liverpool indietro di condizione rispetto ai due azzurri. Gli toccherà dunque un duro lavoro per ritrovare subito la giusta forma fisica. Per gli altri invece fase di riscaldamento in palestra. I portieri Proto, Alia, Guerrieri e Adamonis si allenano fin da subito agli ordini di Grigioni. Sugli spalti circa 200 tifosi, che tributano applausi per tutti, in particolare per Inzaghi, Immobile e Lulic.

Al termine del riscaldamento, la squadra scende in campo per i primi lavori col pallone. La rosa viene divisa in due gruppi per un torello a due tocchi di riscaldamento. In campo ci sono Correa, Lazzari, Vavro, Parolo, Luis Alberto, Cataldi, Patric, Leiva, Andrè Anderson, Jorge Silva, Caicedo, Wallace, Milinkovic, Lulic. A bordo campo Luiz Felipe, che, sebbene in tenuta da allenamento, assiste solo all’allenamento dei compagni. Il brasiliano sta ultimando il recupero dall’infortunio muscolare, per cui Inzaghi preferisce non rischiarlo. Al suo pari Marusic e Adekanye, che termina le visite mediche iniziate a Roma. Immobile e Acerbi continuano invece il lavoro in palestra. 

Due le squadre schierate in campo, col fratino verde Correa, Lazzari, Vavro, Parolo, Luis Alberto, Cataldi, Patric. In tenuta celeste invece Leiva, Andrè Anderson, Jorge Silva, Caicedo, Wallace, Milinkovic, Lulic. I due gruppi svolgono lavoro tecnico, giocando ad un tocco.

Gli stessi si sottopongono poi alla partitella a due tocchi a campo ridotto. Adamonis il portiere dei verdi, Guerrieri quello dei celesti. Ci pensa Caicedo a sbloccare subito la sfida, incornando di testa su un cross perfetto di Milinkovic. L’ecuadoregno raddoppia poco dopo con una conclusione dalla distanza sotto l’incrocio. Anche la quarta rete dei celesti è opera sua, intervallata dalla terza ad opera di Leiva. I verdi provano a rispondere con Luis Alberto e Cataldi, ma a chiudere i conti arriva il poker di Caicedo. Risultato finale 5-2, il triplice fischio di Inzaghi manda tutti negli spogliatoi. 

Termina qui la prima seduta di allenamento del ritiro estivo ad Auronzo di Cadore. La ripresa è fissata per oggi pomeriggio alle ore 17.30. 

SEGUICI ANCHE SU TWITTER