BOLOGNA LAZIO Inzaghi spiega la scelta di Correa rigorista

BOLOGNA LAZIO Inzaghi è intervenuto ai microfoni di SkySport al termine della partita giocata al Dall’Ara e terminata con il risultato di 2-2.

BOLOGNA LAZIO Inzaghi: “E’ stata una partita sofferta, ma la squadra ha tenuto bene il campo. Il Bologna ha corso tanto, è una squadra organizzata. Anche in 10 noi non ci siamo disuniti e siamo rimasti in partita, ma c’è rammaico per le ultime due occasioni. Visto ciò che abbiamo creato forse avremmo meritato di più. La fase difensiva? Dovremo analizzare tutto e porre rimedio. Sul primo goal c’è stata anche la loro abilità, sul secondo dovevamo uscire in anticipo. Oggi la prestazione c’è stata, sapevamo che il Bolgona sarebbe partito forte e così è stato. Abbiamo reagito dopo i goal subiti. I ragazzi erano rammaricati per questo riultato. Il rigore di Correa? I rigori li sbaglia chi li calcia. Immobile è il nostro rigorista. Luis Alberto, Correa e Jony si allenano per tirarli in caso di sua assenza. In quel momento il Tucu si è preso la responsabilità, aveva tanta voglia e gliel’ho lasciato tirare, ero fiducioso. In allenamento solitamente sbaglia molto poco, ma purtroppo oggi ha preso la traversa…Correa deve continuare a lavorare su questa strada e sono sicuro tornerà molto presto al goal. Sinisa? E’ stato un bellissimo incontro. Purtroppo non ci siamo potuti abbracciare ma è come se lo avessimo fatto. E’ un’amicizia che dura da vent’anni. Sarà una lunga battaglia per lui ma sono sicuro ne uscirà. Il cambio di Immobile? In dieci dovevo riorganizzare la squadra e Ciro aveva giocato 90 minuti giovedì, ho puntato sulla freschezza di Correa. Questo ciclo di partite è stato dispendioso, ma forse ci manca qualche punto”.

SEGUICI SU TWITTER