Seguici sui Social

Articolo copertina

CELTIC LAZIO Probabili formazioni – C’è Vavro, dubbi a centrocampo

Pubblicato

in



– In attesa della ripresa degli allenamenti, fissata per oggi alle 15, vediamo le ultime in vista della sfida di EL di giovedì.

CELTIC LAZIO Probabili formazioni – Ripartire dal secondo tempo contro l’Atalanta. Sarà questo per Inzaghi & co. l’imperativo da seguire per fare punti al Celtic Park. In un match che potrebbe già scrivere una pagina importante in ottica qualificazione. I padroni di casa comandano infatti il girone a quota 4 punti, a seguire Lazio e Cluj a 3 e il fanalino di coda Rennes a 1. Vista l’importanza dell’impegno, mister Inzaghi potrebbe dunque optare per un turnover minimo. In porta confermato Strakosha, protetto in difesa, oltre che dall’imprescindibile Acerbi, dai rientranti Vavro e Bastos. A centrocampo potrebbe rivedersi dal 1′ Leiva, out per squalifica in campionato. Il brasiliano è però insidiato da Parolo, in cerca di riscatto dopo i soli 45′ giocati sabato. Ballottaggio aperto dunque, anche se Inzaghi potrebbe anche schierare l’ex Cesena come mezzala, al posto di uno tra Milinkovic e Luis Alberto. Dovrebbe partire invece dalla panchina Berisha, che ha superato un leggero stop. In ballo per un posto anche Cataldi, anche se maggiori indicazioni si avranno solo dalle prove tattiche. A destra, l’assenza di Marusic (per l’ultima giornata di squalifica), sarà colmata, se non ci saranno nuovi problemi, da Lazzari. Sul versante opposto si giocano una maglia Lulic e Jony, mentre davanti sono due le maglie da destinare a Immobile, Correa e Caicedo. Proprio quest’ultimo è al momento in vantaggio sui compagni.

PROBABILI FORMAZIONI

CELTIC (4-2-3-1): Forster; Frimpong, Jullien, Ajer, Bolingoli-Mbombo; Brown, McGregor; Forrest, Rogic, Elyounoussi; Edouard. All. Lennon.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Vavro, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi.

Articolo copertina

“Giusto riaprire gli stadi. Troppo pochi mille posti”

Pubblicato

in

sileri mille posti


“A maggio ero contrario alla riapertura degli stadi, perché secondo me era troppo presto. Però poi visto l’andamento dei contagi, con numeri sotto controllo, si trattava solo di aspettare. Ora ritengo sia giusta la decisione di riaprire gli stadi, ovviamente non la capienza completa dello stadio. Ritengo però che siano troppo pochi mille posti”. Queste le parole di Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, intervenuto ai microfoni della trasmissione ‘L’imprenditore e gli altri’, su ‘Cusano Italia Tv’. “Io sono per una riapertura graduale degli stadi, che consenta un utilizzo dello stadio con le dovute misure di sicurezza: la distanza, l’uso della mascherina, e con la capienza che può andare via via aumentando.”

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?