Seguici sui Social

Articolo copertina

FORMELLO Lazio a Bologna con Correa?

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

FORMELLO Lazio a Bologna con Correa? Le ultime dalla ripresa nel quartier generale biancoceleste in vista della trasferta di domenica pomeriggio.

FORMELLO Lazio a Bologna con Correa? C’è anche il Tucu stamattina alla ripresa dopo la vittoria sul Rennes. L’argentino svolge l’intero allenamento in gruppo e può dirsi dunque perfettamente ristabilito e arruolabile. Un affaticamento all’adduttore della coscia sinistra l’ha costretto a saltare la sfida europea di ieri: uno stop che gli ha fatto decisamente bene, insieme al lavoro differenziato degli ultimi giorni. Ora sta a Inzaghi gestirlo al meglio: la tentazione di schierarlo subito dall’inizio al Dall’Ara è forte, ma le alternative per evitare ricadute non mancano. In particolare, c’è Caicedo scalpita per essere confermato dopo i 90′ contro i transalpini.

  LAZIO BAYERN MONACO LE PAGELLE - Harakiri biancoceleste: che errori sui gol dei tedeschi!

Un dubbio che probabilmente il tecnico scioglierà solo domani, quando inizieranno (e finiranno) le prove tattiche. Intanto stamattina riscaldamento per tutta la rosa, poi divisa in due: da una parte i titolari di ieri, che hanno svolto lavoro di scarico; dall’altra tutti gli altri, alle prese con una seduta tecnica. Per domenica in Emilia sono invece previsti diversi ritorni dal 1′: da Luiz Felipe e Radu in difesa, a Milinkovic (oggi a parte), Leiva e Luis Alberto a centrocampo. Unico dubbio a destra, tra Marusic e Lazzari: anche in questo caso la decisione arriverà domani, durante la rifinitura.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER


Articolo copertina

BOLOGNA LAZIO Inzaghi: “Deluso dalla reazione, ora testa al Toro”

Pubblicato

il

Lazio inzaghi

BOLOGNA LAZIO Inzaghi – Al fischio finale, il tecnico biancoceleste ha commentato la sconfitta per 2-0 contro i rossoblu

BOLOGNA LAZIO Inzaghi: “Credo che una squadra ambiziosa e forte come la nostra debba essere diversa. Può capitare di subire un gol che non ti aspetti ma bisogna reagire con più cattiveria. Le partite sono condizionate dagli episodi, abbiamo condotto la gara ma siamo a qui commentare una sconfitta per 2-0. Delle ultime partite, questa paradossalmente è quella in cui abbiamo sofferto meno. Bisogna essere bravi a voltare pagina e dobbiamo ragionare di partita in partita. Cosa mi preoccupa? Sicuramente la reazione della squadra a un momento difficile, abbiamo tenuto il campo facendo una buona gara, ma questo non è l’atteggiamento giusto. Questa è una sconfitta che fa male in ottica classifica e non doveva accadere. Ora dobbiamo lasciarci alle spalle queste due sconfitte e guardare subito avanti, a cominciare dalla gara col Torino di mercoledì. Difesa non in forma? Sicuramente abbiamo subito qualche gol in più del previsto, abbiamo subito 11 gol in più dell’anno scorso in questo momento e dobbiamo lavorare su questo aspetto”. Così Simone Inzaghi ai microfoni di Sky Sport.

Continua a leggere