Seguici sui Social

News

LAZIO RENNES Diaconale torna sulla sentenza Uefa. E avverte i responsabili

Pubblicato

il

Il responsabile della comunicazione Lazio Arturo Diaconale
PUBBLICITA



LAZIO RENNES Diaconale torna sulla sentenza Uefa. E avverte i responsabili.

LAZIO RENNES Diaconale torna sulla sentenza Uefa. Il massimo organo calcistico europeo ha condannato i biancocelesti per i saluti romani durante l’ultimo match di Europa League. Imposta la chiusura della Curva Nord nel prossimo impegno casalingo europeo contro il Celtic e un match a porte chiuse (pena quest’ultima sospesa). Una decisione che, per colpa di pochi, rischia di avere pesanti ripercussioni sul cammino di tutta la squadra. Queste le parole in merito del portavoce della società ai microfoni di Radio Sportiva

Purtroppo il comportamento di pochissimi tifosi, circa una ventina, rischia di mettere in discussione il cammino della squadra in Europa League: saremo costretti a giocare in uno stadio che non potrà contare sull’intera Curva Nord. Inoltre, se questi comportamenti proseguiranno in futuro rischiamo di giocare a porte chiuse. La linea della tolleranza zero del presidente Lotito ci ha evitato una sanzione più pesante e va seguita: le opinioni politiche sono legittime, ma non ha senso esprimerle all’interno degli stadi. Soprattutto quando si sa che c’è una attenzione particolare della Uefa nei confronti della Lazio. Sono manifestazioni che danneggiano la Lazio e la maggior parte dei tifosi, si facciano in altri luoghi, non allo stadio”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER


Continua a leggere
Pubblicità

News

Viola le norme anti covid – Cristiano Ronaldo nei guai

Pubblicato

il

Cristiano Ronaldo e la fidanzata Georgina si sono concessi una vacanza a Courmayeur violando la zona arancione

Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri del Gruppo Aosta  circa la vacanza a Courmayeur di Cristiano Ronaldo e della fidanzata Georgina Rodriguez. Al di fuori dei casi consentiti (come ad esempio il possesso di una seconda casa) il viaggio in Valle d’Aosta, zona arancione, non sarebbe infatti consentito. Complice la non convocazione in Coppa Italia e il compleanno di Georgina, Cr7 e la compagna si sono concessi una breve vacanza tra martedì 26 e mercoledì 27 gennaio. 

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti