Seguici sui Social

News

La Serie A unita contro il razzismo: la lettera

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

La Serie A unita contro il razzismo: la lettera aperta a tutti coloro che amano il calcio italiano.

La Serie A unita contro il razzismo. Di seguito il testo della lettera, condivisa e controfirmata da tutti i 19 club del nostro massimo campionato.

Dobbiamo riconoscere che abbiamo un serio problema con il razzismo negli stadi italiani e che non l’abbiamo combattuto a sufficienza nel corso di questi anni. Anche in questa stagione, le immagini del nostro calcio, in cui alcuni giocatori sono stati vittime di insulti razzisti, hanno fatto il giro del mondo, scatenando ovunque dibattito.

È motivo di frustrazione e vergogna per tutti noi. 

Nel calcio, così come nella vita, nessuno dovrebbe mai subire insulti di natura razzista. Non possiamo più restare passivi e aspettare che tutto questo svanisca.

Su spinta degli stessi club, nelle ultime settimane, è stato avviato un confronto costruttivo con Lega Serie A, FIGC ed esperti internazionali su come affrontare e sradicare questo problema dal mondo del calcio.

Noi, i club che sottoscrivono questa lettera, siamo uniti dal desiderio di seri cambiamenti e la Lega Serie A ha dichiarato la sua intenzione di guidare questo percorso attraverso una solida e completa politica anti-razzismo in Serie A, con nuove leggi e regolamenti più severi, assieme a un piano di sensibilizzazione mirato per tutti coloro che sono coinvolti in questo sport riguardo al flagello del razzismo.

Non abbiamo più tempo da perdere.

Dobbiamo agire uniti con rapidità e determinazione, e così faremo di qui in avanti. Ora più che mai il contributo e il sostegno di tutti voi, tifosi dei nostri club e del calcio italiano, sarà fondamentale in questo sforzo di vitale importanza“.

  Benevento Roma Austini non la prende bene: "Pippo Inzaghi aveva la maglia della Lazio"

SEGUICI ANCHE SU TWITTER


News

LAZIO TORINO A rischio rinvio: il possibile scenario

Pubblicato

il

LAZIO TORINO A rischio rinvio

LAZIO TORINO A rischio rinvio – La partita potrebbe non giocarsi a causa dei numerosi positivi in casa granata

LAZIO TORINO A rischio rinvio – In questa giornata avrebbero dovuto giocare nella serata di oggi Torino Sassuolo ma la Asl del Piemonte ha deciso di mettere in quarantena l’intera squadra per prevenire ulteriori contagi. Già, negli ultimi giorni sono usciti fuori diversi contagiati in casa Toro, tra cui il gallo Belotti, per questo hanno deciso di rinviare il match al 17 marzo. Lazio e Torino si dovrebbero affrontare martedì 23 ma anche questa partita potrebbe slittare. I giocatori sono risultati positivi alla variante inglese e la Asl vuole tenere al sicuro tutti quindi, potranno tornare ad allenarsi solamente qualora il nuovo ciclo di tamponi che effettueranno lunedì non trovasse nuovi positivi. In questo caso l’Asl darebbe il via libero per la ripresa degli allenamenti e di conseguenza per la partita contro la Lazio del giorno successivo. Ma se non dovesse arrivare questo via libera la partita sarà inevitabilmente rinviata. La decisione verrà presa lunedì, qui le due squadre sapranno se si scontreranno o rimanderanno la sfida.

BOLOGNA LAZIO – Match affidato a Giacomelli

Caso tamponi: udienza rinviata grazie al Bayern Monaco?

Continua a leggere