Seguici sui Social

Articolo copertina

LAZIO Anche Lotito richiama la squadra: “Non abbassate la tensione”

Pubblicato

in

Lotito abbraccia il suo allenatore Simone Inzaghi


Pubblicità

LAZIO Anche Lotito richiama la squadra. Le parole del patron ai suoi ragazzi in vista del Sassuolo.

LAZIO Anche Lotito richiama la squadra. Il patron si è unito ad Inzaghi, reduce dalla sfuriata di mercoledì dopo la seduta mattutina. Il tecnico aveva visto i suoi ragazzi un pò troppo scarichi, troppo con la testa per aria. Così, secondo la buona norma del bastone e carota, prima li ha rimproverati e poi, in conferenza stampa, coccolati: “Volevamo lavorare su un concetto, non era stato eseguito nel migliore dei modi. È stato un bel richiamo, poi i giorni dopo ho visto la squadra concentrata. Ogni allenatore deve intervenire nel modo giusto quando serve”. Caso chiuso quindi. Ma il presidente Lotito ha comunque alzato anche lui la voce. Lo ha fatto ieri pomeriggio, durante la sua consueta visita a Formello. Il patron si era già fatto sentire dopo la batosta interna contro il Celtic, negli spogliatoi dell’Olimpico (“Ci vuole più cattiveria!”). E, dopo aver fatto capolino nella vigilia del match contro il Lecce, ieri è tornato a parlare: “Non abbassate la tensione, avrebbe detto al gruppo. Richiamato all’ordine e soprattutto ad evitare i passi falsi. Sassuolo è campo insidioso, il terzo posto così come è arrivato così se ne può andare. Per tenerlo fino al termine del campionato, serve la vera Lazio, concentrata e agguerrita. Lo dice Inzaghi, lo ribadisce Lotito.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità