PAGELLE LAZIO CELTIC Berisha horror, male il centrocampo. Eliminazione vicina

Europa League pagelle Lazio Celtic

Pagelle Lazio Celtic

STRAKOSHA 6 – Mai impegnato dagli scozzesi. Nulla può sul gol di Forrest

LUIZ FELIPE 6 – Tornato titolare dopo parecchio tempo. Soffre un pò la velocità degli avversari, ma usa l’esperienza per arginarli

VAVRO 6.5 – Ha giocato bene lo slovacco, ha mostrato sicurezza. Prodigioso il salvataggio su Edouard che si stava involando in porta dopo l’erroraccio di Acerbi. Intervento che gli vale questo voto. Esce per crampi. Dall’82’ BERISHA 4 – errore clamoroso che dà il via al gol dell’1-2 e sancisce l’eliminazione (quasi aritmetica) della Lazio

ACERBI 5 – A sorpresa risulta il peggiore del reparto arretrato. Schierato sul centro sinistra, questa sera ha commesso parecchi errori, sia in fase di copertura che in fase di impostazione. Si addormenta in occasione del gol scozzese, facendosi infilare malamente.

LAZZARI 6 – Inizia bene, sfornando il cross che vale il gol di Immobile. Corre molto sulla fascia e i compagni lo cercano spesso. Cala nella ripresa quando il gioco biancoceleste latita

PAROLO 5.5 – Mette pezze per coprire gli errori di Lucas Leiva, ma anche il mediano soffre a centrocampo l’aggressività scozzese. Sfortunato al 39esimo quando di testa lambisce la traversa.

LEIVA 5 – Non bene il brasiliano questa sera. Soffre troppo l’agonismo e la velocità degli scozzesi. Ottimo recupero al 32esimo su offensiva degli avversari a sbrogliare la situazione. Regala un pallone al 5esimo che innesca il contropiede del Celtic sventato miracolosamente da Luiz Felipe. Dal 57′ LUIS ALBERTO 5.5 – Non riesce a dare il cambio di gioco e la scossa alla squadra.

MILINKOVIC 5 – Sbaglia clamorosamente il fraseggio al limite dell’area da cui poi scaturisce il pari scozzese. E’ in girnata no

JONY 5 – Lo spagnolo è un pesce fuor d’acqua. In avanti alterna buoni cross a cavalcate inutili. Quando c’è da coprire lo fa molto male, ma è anche vero che questo non è il suo ruolo. Non è adeguato al 3-5-2 di Inzaghi. Dal 57′ LULIC 5 – Non fa meglio di Jony

CAICEDO 5 – Il Panterone ha corso a vuoto e non ha mai dialogato con Immobile. Corpo estraneo questa sera

IMMOBILE 6.5 – 101 gol con la Lazio. Ma non può giocare da solo e fare sempre miracoli

ALL. INZAGHI 5 – Era una partita da dentro o fuori. Non eccelsa la scelta di lasciare Luis Alberto in panchina, lo spagnolo era in uno stato di grazia favoloso. Forse invece di Bereisha sarebe stato più opportuno buttare nella mischia Adekanye. Paga a caro prezzo il turnover massiccio di Cluj che con oggi, estromette quasi del tutto a meno di miracoli, la squadra dall’Europa