CAGLIARI LAZIO Nainggolan infuriato per il recupero

Nainggolan
Nainggolan

CAGLIARI LAZIO Nainggolan infuriato al termine della partita, per il recupero concesso, secondo lui troppo esagerato visto l’assenza del Var

CAGLIARI LAZIO Nainggolan infuriato – La Lazio fino al 90′ stava perdendo la partita contro il Cagliari, grazie alla rete messa a segno da Simeone nei primi minuti del primo tempo. Fino a quel momento, i biancocelesti avevano provato a pareggiare la partita senza successo. Durante la partita i giocatori del Cagliari hanno più volte chiesto l’intervento dello staff medico per infortuni, alcuni come nel caso di Nandez, non necessari, senza contare che i raccattapalle alcune volte rallentavano il gioco, perciò l’arbitro, ha deciso di concedere 7 minuti di recupero.

Poi il cambio arrivato dopo la segnalazione del recupero, così sono stati concessi ulteriori 30 secondi ed è nel recupero che la Lazio ha ribaltato la partita dall’1-0 all’1-2 segnando la rete della vittoria al 97’27”, scatenando l’ira dei cagliaritani e del profeta Nainggolan. Già, l’angolano al termine della partita era infuriato per questo recupero secondo lui, eccessivo e lo ha voluto ribadire anche sul proprio profilo Instagram: “7′ minuti senza che il var sia intervenuto? Già sono troppi e in più il gol è arrivato dopo il 7′ minuto”. Purtroppo però, il ninja non sa bene il regolamento come ha precisato Giuntoli, il presidente del Cagliari, che ha spiegato come mai siano stati concessi tutti questi minuti e gli ulteriori 30 secondi, quindi Radja dovrà chiedere spiegazioni al suo presidente su questa faccenda.

CAGLIARI LAZIO Nainggolan infuriato

SEGUICI SU FACEBOOK