IMMOBILE COME ANGELILLO. MEDIA GOL IMPRESSIONANTE

L’attaccante della Lazio continua a segnare. Nemmeno Cristiano Ronaldo riesce a stargli dietro.

Re Ciro continua alla grande la sua cavalcata per aggiudicarsi il titolo di capocannoniere del nostro campionato. Nessuno come lui nelle 25 gare sin qui disputate. Ronaldo, Dybala, Dzeko e Lukaku, tutti dietro al bomber della Lazio. Grazie a una media realizzativa impressionante, il biondo attaccante partenopeo sta guidando la Lazio sempre più alto. Grazie alla rete siglata oggi al Ferrarsi, l’attaccante raggiunge un mostro sacro del nostro campionato come Angelillo: ben 27 reti in 25 partite. L’attaccante argentino ci riuscì con l’Inter allenata da Helenio Herrera nella stagione 1958/59, L’attaccante italiano oggi pomeriggio a Genova.