Seguici sui Social

Articolo copertina

Lazio e Auronzo di Cadore insieme fino al 2022

Pubblicato

in



La Lazio ha comunicato di aver prolungato con il Comune di Auronzo di Cadore l’accordo per il estivo del club biancoceleste.

Con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, la Lazio ha annunciato di aver prolungato l’accordo con il Comune veneto di Auronzo di Cadore fino alla stagione 2021/2022. Una partnership che continua dunque, arrivando a 15 anni. Nel corso degli anni tanti tifosi ed appassionati biancocelesti hanno trascorso le vacanze seguendo il ritiro della squadra ai piedi delle .

IL COMUNICATO

“La S.S. Lazio, la Media Sport Event Group ed il Comune di Auronzo di Cadore sono liete di annunciare il prolungamento alla stagione 2021/22 dell’accordo per il ritiro estivo della squadra biancoceleste nell’incantevole scenario del “Paese delle Tre Cime di Lavaredo”. Il record di presenza della Lazio nella cittadina veneta è destinato quindi a rafforzarsi arrivando, con il rinnovo, a toccare quota 15 anni di presenza. Un connubio forte, realizzatosi grazie al lavoro portato avanti dal club con le autorità locali, in primis l’Assessore allo Sport del Comune di Auronzo Enrico Seidelucio, già fautore del ritiro 13 anni fa, e la Media Sport Event Group di Gianni Lacché che hanno creduto fortemente in questa iniziativa sportiva e turistica”.

IL CONNUBIO TRA LA LAZIO ED AURONZO

“Il paesaggio delle Dolomiti, Patrimonio dell’Umanità, le strutture sportive all’avanguardia e il rapporto di grande empatia venutosi a creare tra il popolo laziale e la popolazione auronzana fanno sì che Auronzo sia diventato la location ideale per il ritiro della squadra biancoceleste, accolta e coccolata sempre con grande calore. Il rinnovo assume oggi un significato particolare visto il momento storico di emergenza sanitaria che tutta la nazione sta vivendo, quasi a voler comunicare un messaggio di ottimismo e di speranza. Anche quest’anno il Comune di Auronzo, Media Sport Event e tutta la “macchina” organizzativa, si faranno trovare pronti qualsiasi siano le decisioni, le necessità e le esigenze per il ritiro estivo”.

INTANTO ANCORA SCINTILLE TRA LOTITO E AGNELLI>>>LEGGI QUI

Articolo copertina

“Giusto riaprire gli stadi. Troppo pochi mille posti”

Pubblicato

in

sileri mille posti


“A maggio ero contrario alla riapertura degli stadi, perché secondo me era troppo presto. Però poi visto l’andamento dei contagi, con numeri sotto controllo, si trattava solo di aspettare. Ora ritengo sia giusta la decisione di riaprire gli stadi, ovviamente non la capienza completa dello stadio. Ritengo però che siano troppo pochi mille posti”. Queste le parole di Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, intervenuto ai microfoni della trasmissione ‘L’imprenditore e gli altri’, su ‘Cusano Italia Tv’. “Io sono per una riapertura graduale degli stadi, che consenta un utilizzo dello stadio con le dovute misure di sicurezza: la distanza, l’uso della mascherina, e con la capienza che può andare via via aumentando.”

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?