Seguici sui Social

News

SERIE A Tommasi attacca: “Taglio stipendi vergognoso”

Pubblicato

in



E’ un fiume in piena Damiano Tommasi dopo che la Lega Serie A ha approvato il taglio stipendi nelle riunione odierna

Pubblicità

Damiano Tommasi non ci sta e passa al contrattacco dopo la decisione della Lega Serie A sul taglio degli stipendi. L’ex calciatore che rappresenta l’assocalciatori, si è detto contrario al taglio degli stipendi per 4 mesi se non si dovesse tornare a giocare. Queste le sue dure parole: “Vergognoso, inaccettabile. Così si vuol far pagare solo ai calciatori i crisi derivanti da questa situazione, incomprensibile“. Un dietrofront inaspettato da parte dell’ex giallorosso che nei giorni scorsi aveva dichiarato che i calciatori avrebbero fatto la loro parte e sarebbero venuti incontro alle esigenze dei club. Si preannuncia un braccio di ferro tra la Lega Calcio e l’AIC.

SERIE A, DIACONALE RINCARA LA DOSE: “LOTITO AVEVA RAGIONE”

Continua a leggere
Pubblicità