LAZIO Di Canio parla della ripresa del campionato

LAZIO Di Canio parla della ripresa degli allenamenti dopo lo stop e del campionato

Intervenuto ai microfoni di Radio Deejay, l’ex attaccante della Lazio Paolo Di Canio ha parlato della ripresa del campionato e ha lanciato qualche frecciatina alla Juve. “Spero si possa tornare a quei momenti di normalità che sono il nostro campionato e lo sport” che “aggregano” le persone, “con tutte le accortezze del caso” ovviamente. Sui bianconeri ha detto che ci sono giocatori di livello alto ma “è una squadra senza identità, contro l’Inter sembrava la Juve di Allegri che prendeva e chiudeva le partite”. Più positivo il suo giudizio sull’allenatore dell’Inter Antonio Conte, a suo dire “capace di riattivare la motivazione nei suoi giocatori”, perché “sta sul pezzo”. Di Canio è poi passato all’argomento ‘campionato’, commentando positivamente la ripresa degli allenamenti: “Ci sono persone che hanno dato la vita per tutti, gente che sta elemosinando per riaprire i bar, persone che hanno perso tutto”, ha detto riferendosi agli effetti del Coronavirus in Italia. Ma l’ex Lazio ha poi precisato che i calciatori comunque “si allenerebbero in totale sicurezza” e “farebbero quello che a loro piace”, ragion per cui “trovo assurdo che ci sia qualche resistenza, al netto dei paurosi e dei timorosi”. L’unico problema secondo Paolo Di Canio è che “le squadre riprenderebbero con 22 gradi di differenza”.
Seguici su Facebook

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

Le altre notizie sulla Lazio

NEWS DI OGGI