Matri ricorda la sua esperienza alla Lazio: “Emozione indimenticabile”

Una sola stagione in biancoceleste senza lasciare troppo il segno. Ma Alessandro Matri conserva un bel ricordo delle sua esperienza in biancoceleste

Ha indossato la maglia numero 17, quella che oggi è sulle spalle di Ciro immobile. Alessandro Matri ha disputato una sola stagione con l’aquila sul petto, siglando 7 gol. L’ex calciatore che ha appeso gli scarpini al chiodo pochi giorni fa, è intervenuto a Lazio Style Radio per raccontare la sua Lazio: “Per me è stata una bella esperienza che porterò nel cuore. L’ambiente mi ha colpito tantissimo, dallo staff, ai compagni fino ai tifosi. Mi dispiace di non aver espresso al massimo il mio potenziale e di essere stato troppo altalenante. Il mio ricordo più bello? La doppietta all’esordio contro l’Udinese, entrando dalla panchina. Lì ho capito la forza della tifoseria della Lazio e mi sono goduto l’Olimpico. A Formello ho tanti amici e giocavo spesso a biliardo con capitan Lulic. Simone Inzaghi mi ha sorpreso ma sono felice di vedere la Lazio lottare per lo scudetto. Il mio futuro? Voglio aggiornarmi e capire cosa fare, ma vorrei restare nel mondo del calcio“.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

Le altre notizie sulla Lazio

NEWS DI OGGI