Seguici sui Social

News

Il servizio de ‘Le Iene’ su Lotito-Zarate non andrà in onda. Le motivazioni

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Servizio de 'Le Iene'
PUBBLICITA

Le Iene hanno comunicato che il servizio su Lotito-Zarate non andrà in onda dopo le polemiche suscitate.

“Dopo il clamore suscitato dall’annuncio della messa in onda del servizio con Le dichiarazioni di Luis Ruzzi, agente nel 2008 di Zarate, sulle modalità di pagamento del calciatore argentino, riteniamo giusto dare un diritto di replica al presidente della Lazio. Nel caso in cui Lotito non volesse cogliere quest’opportunità, il servizio sarà regolarmente in onda martedì 2 giugno”. Lo comunica la redazione de ‘Le Iene’, il programma di Italia1, attraverso una nota stampa. “Con l’intervista a Zarate, realizzata venerdì scorso in collegamento da Buenos Aires, abbiamo ultimato il servizio che era in programma questa sera alle Iene. Nell’inchiesta di Filippo Roma e Marco Occhipinti, l’agente Luis Ruzzi ci ha raccontato come, a suo dire, sarebbe stato l’assetto societario utilizzato nel 2008 dal Presidente della Lazio per pagare parzialmente, attraverso una triangolazione in nero, l’attaccante argentino Zarate. A raccontarci quanto sopra è stato appunto l’agente che Zarate aveva all’epoca, Luis Ruzzi, secondo cui Lotito pagò regolarmente solo una parte dello stipendio di Zarate (7 milioni in cinque anni), ma “l’accordo era di 20″, la restante parte sarebbe dovuta essere versata da una società londinese, la Pluriel Limited, che a sua volta avrebbe dovuto girare i soldi a Sergio Zarate, fratello del fuoriclasse argentino. In questo modo Lotito avrebbe risparmiato una parte cospicua delle tasse di quell’ingaggio”. Visto però il clamore suscitato dall’annuncio della messa in onda del nostro servizio, riteniamo sia giusto dare un diritto di replica al presidente della Lazio, diritto di replica che se fosse contestuale all’inchiesta proposta chiarirebbe senza margine di ambiguità l’intera vicenda. Nel caso in cui Lotito non volesse cogliere quest’opportunità, il servizio sarà regolarmente in onda martedì 2 giugno”. Senza ritegno lanciare questo articolo in un un giorno particolare…

Anche la Gazzetta attacca la Lazio


News

Lazio spazio alle riserve: Pereira, Caicedo ed Escalante meritano spazio

Pubblicato

il

Lazio spazio alle riserve

Lazio spazio alle riserve – Dopo la brutta sconfitta contro il Bologna in casa biancoceleste è iniziata una piccola critica

Lazio spazio alle riserve – La partita contro il Bayern ha lasciato un piccolo strascico. Considerato il grande sforzo fisico ed energetico, sabato contro il Bologna, sarebbe stato opportuno effettuare qualche ricambio per far rifiatare diversi titolare che sono apparsi evidentemente in difficoltà. Uno di questi è Immobile che ormai da ben 5 partite non appare più quello di sempre. Ciro convive con una tendinite fastidiosa che spesso gli provoca dolore e per questo dovrebbe sedersi in panchina e riposare facendo giocare Caicedo che quando l’ha sostituito ha sempre fatto un ottimo lavoro. La pantera sembra essere messa ormai da parte, spesso entra negli ultimi finali senza poter dare una mano avendo a disposizione pochi minuti. Il suo ingresso a Bologna ha cambiato un po’ la situazione con la Lazio che ha avuto più chance nell’area. I tifosi chiedono a gran voce di vederlo titolare al posto di Immobile (per permetterlo di riposare) stessa cosa anche per Pereira anche lui entrato pimpante al Dall’Ara ma senza avere mai alcuna chance.

PEREIRA ED ESCALANTE

Già, il brasiliano ha giocato pochissimo nonostante ogni volta che entri faccia vedere un minimo di bagliore ma non riceve mai opportunità e in questo momento potrebbe far riposare Luis Alberto che dopo l’intervento all’appendicite avrebbe bisogno di riposo. I tifosi acclamano la titolarità del ragazzo, sui social sono in molti a chiedersi come mai non abbia mai l’opportunità di giocare ai danni di gente che magari inizia a essere stanca per le troppe partite di seguito. Anche Leiva avrebbe bisogno di un ricambio, nella partita contro il Bayern si è visto un brasiliano in difficoltà di passo, l’età avanza e Lucas non potrà giocarle tutte ma dovrebbe iniziare ad alternarsi con Escalante che ogni volta che entra dà il suo apporto in modo esemplare. Nella partita contro i tedeschi ha dimostrato di avere ottime qualità interrompendo spesso le azioni senza avere paura degli avversari. Anche lui meriterebbe più spazio e più minutaggio soprattutto in alternanza con Leiva per poter permettere al centrale di rifiatare in alcune partite e di tornare al top nella partita successiva. I tifosi chiedono di provare le riserve che in questo momento sembrano avere più energie rispetto ai titolari che le stanno giocando tutte andando in difficoltà come sabato contro il Bologna.

  Gascoigne sulla Curva Nord: "La porterei con me all'Isola dei Famosi"

Lazio Lulic potrebbe tornare titolare dopo più di un anno

LA NOSTRA STORIA – Aron Winter, un lanciere al servizio della Lazio

Continua a leggere