Seguici sui Social

News

Il Fatto quotidiano “deride” Lotito: nuovo attacco alla Lazio

Pubblicato

in



Dopo la Gazzetta dello Sport, il Corriere della Sera arriva un nuovo attacco dalla stampa: il Fatto quotidiano deride Lotito, “colpevole” di aver voluto giocarsi sul campo lo Scudetto.

Il Fatto quotidiano deride Lotito per la sola “colpa” se così si può dire di aver voluto riprendere il campionato. “Lotito, tanto tuonò che perse: tre mesi di pressioni per far riprendere il campionato, 15 giorni per consegnarlo alla Juve. Accecato dai gol di Immobile, dagli assist di Luis Alberto, si è dimenticato che battere la Juventus di Cristiano Ronaldo, per la sua Lazio era già un miracolo sportivo. Difficile in condizioni normali, impossibile in quelle del calcio post-Covid, che proprio i fautori della ripartenza hanno voluto. Con partite ogni 72 ore, ritmi serrati e 5 cambi, era chiaro che ad avvantaggiarsene sarebbero stati i più forti. Cioè i bianconeri, che infatti sono a punteggio pieno. Mentre sono bastati tre match tosti, un infortunio e un paio di squalifiche per tarpare le ali alla squadra dell’ottimo Simone Inzaghi. A due settimane dalla ripresa, la Lazio che sognava di vincere lo scudetto è scivolata a -7, e comincia a guardarsi alle spalle. Ma Lotito non si arrende. In fondo, si può sempre congelare la classifica”. 

ATTACCO GRATUITO

Pochi giri di parole: l’attacco è diretto. Tutti pronti ad aspettare la Lazio al varco dopo le sconfitte con Atalanta e Milan. Forse lo scudetto ha preso la strada di Torino ma non date per morta la squadra di Inzaghi che ha voglia di stupire e lottare con il coltello tra i denti: se sarà secondo posto lo si deciderà solo alla fine. Ma non provate ad intaccare minimamente questa stagione che comunque rimarrà storica con la qualificazione in Champions.

Continua a leggere
Pubblicità