Seguici sui Social

News

SERIE A Altri cinque giocatori positivi al Coronavirus

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Altri cinque giocatori positivi al Coronavirus in Serie A. Dopo i 3 calciatori del Cagliari e il portiere della Roma Mirante, altri quattro giocatori contagiati.

Altri cinque giocatori positivi al Coronavirus: si tratta di Andrea Petagna, Jeremie Boga, due giocatori del Torino e uno del Brescia. Per quanto riguarda il primo, il Napoli attraverso i social comunica: “Andrea Petagna è risultato positivo al Coronavirus dopo gli esami medici prescritti a causa della positività del fratello. L’attaccante, asintomatico, ha iniziato il periodo di quarantena a casa al termine del quale, dopo la negatività del successivo tampone, si aggregherà alla squadra”. Per il secondo arriva la nota ufficiale del Sassuolo: “L’attaccante neroverde Jeremie Boga è risultato positivo al Coronavirus. Asintomatico, non è entrato in contatto con nessun altro tesserato e si trova in isolamento, in accordo con le autorità sanitarie e in base ai protocolli vigenti”. Per i due calciatori del Torino il comunicato del club granata: “Informate immediatamente le autorità competenti. I due calciatori, attualmente asintomatici, sono in isolamento come da protocollo. In via precauzionale sono in atto ulteriori accertamenti per altri tre calciatori della prima squadra che nei giorni scorsi erano stati in stretto contatto con i positivi e che al momento attuale non fanno ancora parte del gruppo squadra”. Infine, i medici del Brescia confermano un caso di positività. Un giocatore bresciano sarebbe appena rientrato dalle vacanze in Sardegna dove è stato in contatto con altri compagni di spogliatoio che saranno sottoposti a tampone e in quarantena preventiva. Il giocatore positivo sta bene e sarebbe asintomatico.


Pubblicità

News

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “E’ il peggio del peggio”

Pubblicato

il

Di Canio

MOURINHO Di Canio la tocca piano. Le dure parole dell’ex attaccante della Lazio in un audio pubblicato sui social.

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “La Roma ha preso il peggio del peggio che c’è in questo momento. Capisco che a Roma abbiano bisogno di un nome, ma hanno preso un allenatore finito su tutte le linee. Lui è andato a cercare di prendersi il prima possibile una panchina con soldi, perchè sa di essere al terzo esonero in quattro anni. E’ stato cacciato da tutte le parti per incompatibilità, per carattere, mentre prima era molto bravo sotto questo aspetto. Adesso è stato esonerato dal Tottenham, anche per via dei risultati ottenuti, per non essere stato in grado di portare la squadra a livello in due anni, con tutto quello che hanno speso tra l’altro. Un disastro. Poi a Roma può darsi che si troverà anche bene. Adesso ci si aspetta chissà cosa, ma, ripeto, hanno preso il peggio del peggio, perchè adesso lui fa praticamente l’anti calcio. I giornalisti si divertiranno solo in qualche conferenza stampa, perchè lui fa polemica e casino e tutti gli daranno ragione. Mentre invece quando era all’Inter ci si incazzavano e gli faceva il teatrino. Ma lui è il peggio, soprattutto per ricostruire. E lo dico nonostante lui è sempre stato il mio preferito, anche più di Guardiola“.

Continua a leggere

Articoli più letti