Seguici sui Social

News

SERIE A Altri cinque giocatori positivi al Coronavirus

Pubblicato

in



Altri cinque giocatori al in Serie A. Dopo i 3 calciatori del Cagliari e il portiere della Roma Mirante, altri quattro giocatori contagiati.

Altri cinque giocatori positivi al Coronavirus: si tratta di Andrea Petagna, Jeremie Boga, due giocatori del Torino e uno del Brescia. Per quanto riguarda il primo, il Napoli attraverso i social comunica: “Andrea Petagna è risultato positivo al Coronavirus dopo gli esami medici prescritti a causa della positività del fratello. L’attaccante, asintomatico, ha iniziato il periodo di quarantena a casa al termine del quale, dopo la negatività del successivo tampone, si aggregherà alla squadra”. Per il secondo arriva la nota ufficiale del Sassuolo: “L’attaccante neroverde Jeremie Boga è risultato positivo al Coronavirus. Asintomatico, non è entrato in contatto con nessun altro tesserato e si trova in isolamento, in accordo con le autorità sanitarie e in base ai protocolli vigenti”. Per i due calciatori del Torino il comunicato del club granata: “Informate immediatamente le autorità competenti. I due calciatori, attualmente asintomatici, sono in isolamento come da protocollo. In via precauzionale sono in atto ulteriori accertamenti per altri tre calciatori della prima squadra che nei giorni scorsi erano stati in stretto contatto con i positivi e che al momento attuale non fanno ancora parte del gruppo squadra”. Infine, i medici del Brescia confermano un caso di positività. Un giocatore bresciano sarebbe appena rientrato dalle vacanze in Sardegna dove è stato in contatto con altri compagni di spogliatoio che saranno sottoposti a tampone e in quarantena preventiva. Il giocatore positivo sta bene e sarebbe asintomatico.

Continua a leggere
Pubblicità

News

Riapertura stadi – Il viceministro Sileri: “Casi in aumento. I tifosi…”

Pubblicato

in



Nella giornata di oggi, il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri è tornato a parlare della riapertura degli stadi 

Riapertura stadi – Sileri è intervenuto in merito, nel corso di un evento a Bologna per la nascita dell’Irccs Sant’Orsola: “Non è tutto bianco o nero, bisogna contestualizzare. I casi sono in aumento ma la situazione è sotto controllo. Fa male vedere gli stadi vuoti, e adottando le misure di sicurezza ritengo auspicabile un ritorno dei tifosi. Non vedo perché non si possano riaprire gli stadi, con un numero naturalmente ridotto di spettatori e con regole ben definite”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?