Seguici sui Social

News

AURONZO LAZIO Patric: “Cerco di dare il massimo per questa maglia”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Patric
PUBBLICITA

AURONZO LAZIO Patric: “Cerco di dare il massimo per questa maglia”.

Dal ritiro di Auronzo di Cadore il difensore biancoceleste Patric Gabarrón Gil è intervenuto ai microfoni di Lsc: “Cerco sempre di lavorare e dare il massimo per questa maglia. Sono contento di essere qui in ritiro. L’ultimo anno è stato il migliore della mia carriera. Adesso siamo in Champions League e dovremo dare tutto per fare una grande competizione. Ho un carattere forte, cerco di usarlo per essere positivo ed aiutare i miei compagni e caricare la squadra. Continuiamo così perché stiamo lavorando bene. Rispetto al passato ci conosciamo a memoria. Sono contento poi di aver trovato anche il mio primo gol con la maglia della Lazio, anche se il mio ruolo principale è difendere la nostra porta. Reina? Sono felice del suo arrivo, ha un’esperienza importante, la sua carriera parla da sola. Parliamo di un grandissimo portiere, potrà darci una mano importante anche costruendo da dietro. Qui alla Lazio mi sento a casa. Immobile? Sono felice del suo rinnovo, con i suoi gol è fondamentale. Sarà un piacere averlo cinque anni in più. Lui e Radu sono due esempi per tutta la rosa”.

SERIE A – TRE CALCIATORI DELL’ATALANTA POSITIVI AL CORONAVIRUS


News

Frasi strumentalizzate dopo il Bayern. La replica della Lazio

Pubblicato

il

Lazio Lotito e Tare

Questa mattina, su alcuni organi di informazione, sono apparse delle frasi relative alla sfida contro il Bayern, smentite però dal club

“Ci mangiano in campo, fanno un altro sport”. Queste le parole riportate da alcuni organi di stampa e attribuite all’ambiente laziale. Il club biancoceleste ha replicato con un comunicato ufficiale: “La Lazio ha sfidato i Campioni del Mondo in carica: non è andata come speravamo e quel che è accaduto in campo lo hanno visto tutti. Le frasi riportate oggi su un quotidiano non rappresentano, però, il pensiero e lo stato d’animo della squadra. Consistono invece in una forma di strumentalizzazione messa in atto dai soliti noti per disgregare un gruppo, una società e una tifoseria che sono sempre stati compatti e uniti per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Prossimo obiettivo: Bologna. Col coraggio e la determinazione che non sono mai mancati”.

Continua a leggere