Seguici sui Social

News

FIFA Infantino: “Covid? Fermare il calcio sarebbe devastante”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

FIFA Infantino – Il presidente del massimo organo calcistico mondiale è intervenuto in merito alla possibilità di fermare la stagione

FIFA Infantino: “Per la prima volta dalla seconda guerra mondiale, il calcio è stato fermato in tutto il mondo. La situazione è estremamente delicata, soprattutto per quei club che contano sul reddito degli spettatori. Chiaramente il problema principale riguarda la salute dell’intera popolazione. Durante l’ultima finestra di gare internazionali c’era grande preoccupazione per le qualificazioni sudamericane con giocatori in viaggio da tutto il mondo. I giocatori sono tornati tutti sani e salvi ai loro club. Fermare tutto sarebbe devastante per la società. Con tutte queste notizie negative, abbiamo bisogno del calcio per mantenere viva la speranza”. Così Gianni Infantino ai microfoni del quotidiano svizzero Aargauer Zeitung.


Focus

LA NOSTRA STORIA Il difensore biancoceleste Nicolò Armini

Pubblicato

il

LA NOSTRA STORIA Nicolò Armini nasce a Marino (RM) il 7 marzo 2001. Nel 2015/16 gioca con gli Under 15. Nel finale di stagione è aggregato alla formazione Under 17 per alcune partite di campionato e il Torneo di Arco. Nella stagione 2016/17 gioca stabilmente negli Allievi.

Più volte convocato nella Nazionale Under 16 Nicolò Armini realizza la sua prima rete in maglia azzurra nella gara Italia-Polonia 3-1 nell’ottobre del 2016. Ad agosto 2017 è convocato dalla Nazionale Under 17, di cui è ora capitano. In occasione della gara Zulte Waregem-Lazio del 7 dicembre 2017, sesta giornata della fase a gironi dell’Europa League, è convocato da Simone Inzaghi in prima squadra. Nella stagione 2018/19 è in organico nella Primavera. Il 29 novembre 2018 fa il suo esordio in prima squadra subentrando all’85’ di Apollon Limassol-Lazio 2-0 valido per la quinta giornata della fase a gironi di Europa League. Esordisce in serie A in Lazio-Bologna 3-3 del 20 maggio 2019. Ha un fratello di nome Yuri, nato nel 2005, che gioca con l’Under 14 della Lazio.

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere