Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

LAZIO Caicedo: “Alla Lazio ho trovato la serenità, ora non desidero altro”

Avatar

Pubblicato

il

Felipe Caicedo attaccante della Lazio

LAZIO Caicedo si confessa a tutto tondo ai microfoni di ‘Lazio Style Radio’.

LAZIO Caicedo, a partire dal momento attuale, dall’essere diventato ‘l’uomo dell’ultimo minuto‘: “Adesso ho più consapevolezza di quanto i miei gol siano da infarto. Non ho mai smesso di crederci, perchè so che il sacrificio e il lavoro alla fine pagano sempre. Mi sento completo e non ho più desideri da realizzare“.

Poi un ricordo del passato: “A 15 anni vinsi uno stage partecipando a una trasmissione tv. Mi toccò il Boca Juniors, ma poi ad acquistarmi fu il Basilea. Da lì è partito il mio sogno europeo. E ora sono qui alla Lazio. Ho sempre sognato di giocare in Italia, per di più in una squadra così forte. In Ecuador la vita non è stata facile, anche se i miei genitori mi hanno sempre dato quello di cui avevo bisogno. Però sono stato fortunato ad andare via presto, anche se una parte del mio cuore è rimasta lì. Ho girato tanto, ma alla Lazio ho trovato la serenità. Qui mi sento amato e vivo“.

Su Inzaghi: “Lo ammiro molto, con me è sempre stato chiaro e onesto. E’ grazie a lui, che è un vincente, se siamo arrivati a questo punto. Una delle sue qualità migliori è certamente che sa gestirci bene e fare gruppo“.

Su Immobile e Cataldi: “Ciro ha una fame che non ho mai visto in altri giocatori. E’ il nostro leader, la nostra bandiera, e come persona è molto umile. Anche da Danilo ho imparato molto, anche perchè spesso ci ritroviamo in panchina a chiacchierare (ride ndr)“.

Sull’avventura alla Lazio: “Ci sono stati momenti brutti e altri più esaltanti. Ma sono orgoglioso di tutto quello che ho fatto. Ho vissuto un primo anno complicato, ma poi sono riuscito a superare le difficoltà ed è andato tutto bene. Ho vinto tre trofei su quattro. Durante la finale con l’Atalanta ho fatto l’assist più brutto della mia vita a Correa, che poi con la Juve ricambiò il favore. Giocare all’Olimpico è sempre un’emozione, poi le coreografie della Curva Nord sono sempre uno spettacolo“.


Pubblicità

Conferenza stampa

TORINO LAZIO Juric: “Squadra di valore, ma col Milan in difficoltà”

Torino Lazio Juric ha parlato in conferenza stampa

Avatar

Pubblicato

il

Juric
<

A due giorni da Torino Lazio Juric ha risposto alle domande dei cronisti in conferenza stampa

Un Toro in grande spolvero quello che affronterà giovedì i biancocelesti in casa. Torino Lazio Juric presenta la sfida: “Loro sono una squadra di assoluto valore. Contro il cagliari hanno tirato molto e l’ho vista bene anche se hanno pareggiato. Invece con il Milan sono andati in difficoltà. Noi l’abbiamo preparata molto bene e sono curioso di vederci all’opera contro una grande squadra. Hanno giocatori di livello ma vogliamo fare la nostra partita. Belotti? sono preoccupato, non riesce a correre, forse recuperiamo Pjaca“.

TORINO LAZIO, DOVE VEDERLA IN TV

Continua a leggere

News

LAZIO Hysaj: “Sono maturato. Sarri? Prima o poi ci divertiremo”

Il terzino sinistro della Lazio Hysaj, arrivato a Roma nella sessione estiva del calciomercato, è intervenuto a proposito dell’avvio di stagione

Avatar

Pubblicato

il

lazio hysaj
<

Lazio Hysaj, un binomio diventato d’attualità in casa biancoceleste nel corso dell’ultima sessione di calciomercato. Il difensore albanese, fortemente voluto da Maurizio Sarri che già l’aveva allenato a Empoli e Napoli, è uno dei giocatori fin qui più utilizzati dal tecnico toscano. Nella giornata odierna il classe ’94 si è presentato a Formello in conferenza stampa, nel corso della quale ha analizzato l’inizio della sua nuova avventura con la maglia della Lazio. Hysaj ha posto l’accento sull’importanza del duro lavoro per migliorarsi e raggiungere gli obiettivi.

LE PAROLE DEL TERZINO DELLA LAZIO HYSAJ

In questi anni sono maturato tanto. So che il mister mi ha voluto qui e questo per me è stato molto importante. Abbiamo preso strade diverse negli ultimi anni, ma insieme abbiamo fatto grandi cose e ora sono felice di averlo ritrovato come allenatore. L’avvio è stato positivo, abbiamo avuto delle difficoltà ma è normale, stiamo lavorando per migliorare quegli aspetti dove non siamo stati precisi per fare in modo di non commettere più determinati errori. La squadra ha giocatori di grande valore e sono molto felice di far parte di questo gruppo. Sono certo che prima o poi ci divertiremo“.

LAZIO HYSAJ
LAZIO HYSAJ

PREZIOSI VENDE IL GENOA

Continua a leggere

News

GENOA Preziosi lascia la società rossoblu. Grifone venduto

Era nell’aria da alcuni giorni e oggi è arrivata l’ufficialità. Il patron del Genoa Preziosi lascia il Grifone. La storica società rossoblu è stata venduta

Avatar

Pubblicato

il

GENOA PREZIOSI
<

Il presidente del Genoa Preziosi ha firmato il passaggio di proprietà. Il Grifone è stato ufficialmente venduto a un fondo americano, 777 Partners, già titolare del 6% del Siviglia. Per i prossimi 3 anni Preziosi rimarrà nel consiglio di amministrazione del club pur non mantenendo quote azionarie. Il resto della dirigenza resterà invece regolarmente in carica. Una svolta per il Genoa, per i suoi tifosi e per il calcio italiano, per cui il Grifone nelle ultime 13 stagioni ha scritto pagine importanti.

GENOA PREZIOSI, UN BINOMIO VINCENTE

Su tutte le qualificazioni all’Europa League e l’aver dato i “natali sportivi” a profili che si sono distinti nel calcio di casa nostra. Basti pensare a Gian Piero Gasperini, cresciuto da allenatore sotto la lanterna, o a campioni del calibro di Diego Milito e Thiago Motta, poi eroi del triplete targato Inter nel 2010. Dopotutto, per quanto discussa negli ultimi anni, quella di Enrico Preziosi è stata una figura rilevante per la Serie A. Una figura, questa, che il calcio italiano non può dimenticare.

genoa preziosi
L’ormai ex patron del Genoa Preziosi

Continua a leggere

Articoli più letti