Seguici sui Social
PUBBLICITA

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES


News

Lazio Immobile oggi nuovo tampone per lui

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA


– Ciro sta soffrendo, ha già saltato diverse partite per via dell’esito positivo del tampone, non vede l’ora di poter scendere in campo e aiutare la propria squadra

Lazio Immobile – Non un momento facile per l’attaccante napoletano che è stato costretto a saltare la partita contro il Brugge, Zenit e Juventus per via della telenovela legata ai suoi tamponi. Già, perché in torna a lui, si è creato un vero caos dopo alcuni esiti negativi e altri positivi, tutto questo, lo ha fatto star male ma ora, spera di poter tornare presto sul campo. Oggi sono terminati i 10 giorni di quarantena che sono partiti dal 6 novembre, a breve, si sottoporrà al 6 test nel giro di pochissimi giorni. Effettuerà il tampone molecolare e se darà negatività, potrà finalmente tornare ad allenarsi con il resto dei compagni (ieri è stato il giorno di Leiva) e aiutare la squadra nella trasferta di Crotone. Probabilmente però, non partirà da titolare, non si allena da 20 giorni e si è sottoposto a molti tamponi stressanti, per questo Inzaghi, potrebbe decidere di tenerlo inizialmente in panchina e dare spazio a Muriqi (viene da due gol consecutivi in Nazionale) o a Caicedo.

Scudetto, Eriksson: “Senza Covid la Lazio avrebbe vinto”

QUI CROTONE – Messias avvisa la Lazio: “Daremo tutto per vincere e sfrutteremo al massimo il fattore campo”

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO ZENIT INZAGHI: “Raggiungiamo gli ottavi prima possibile”

Avatar

Pubblicato

il



Zenit Inzaghi gongola per la prestazione dei suoi: ottima gara dei biancocelesti con un piede e mezzo agli ottavi di finale di Champions.

Inzaghi a Sky: “Abbiamo fatto un’ottima partita, i ragazzi sono stati straordinari. Manca un punto per la qualificazione: proveremo a prenderlo a Dortmund nella prossima sfida. Il traguardo degli ottavi manca da troppo tempo: dobbiamo fare risultato prima possibile. Zenit? Avversario non banale, soprattutto in avanti. I loro attaccanti sono fortissimi: noi siamo stati in grado di proteggerci bene soprattutto con i nostri attaccanti. I miei ragazzi mi stanno dando grandi soddisfazioni: sono stati bravi tutti da a Correa. Un plauso ai 5 subentrati che hanno fatto un’ottima partita. Dortmund? Sarà un match impegnativo da affrontare nel migliore dei modi ma prima pensiamo all’Udinese, una gara molto ostica”.

Continua a leggere

Articoli più letti