Seguici sui Social

News

LAZIO BRUGES Reina: “Testa a domani. Non molliamo mai”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

LAZIO BRUGES Reina – Nella giornata odierna, il portiere biancoceleste ha affiancato Inzaghi in conferenza per presentare la sfida contro i belgi

LAZIO BRUGES Reina:

Come arriva la squadra alla partita di domani?

La squadra è consapevole della sua forza. Quella di domani sarà una partita speciale, dal sapore di finale. Dobbiamo avere sempre il senso del divertimento e fare in campo le cose provate in settimana. Abbiamo giocato contro di loro all’andata, il Bruges è una squadra che ti può far soffrire e correre. Dobbiamo avere l’umiltà, ci saranno due-tre partite diverse in 90 minuti e bisognerà giocare con la testa giusta”. 

Quanto ti piace giocare coi piedi? Spesso i tifosi hanno qualche timore nel vedere il portiere coinvolto così tanto

“In primis ho i guanti per parare, poi nel calcio attuale serve un uomo in più, capiterà di sbagliare e bisogna accettarlo. Ma superando la prima pressione degli avversari si possono trovare più spazi”.

In cosa si può migliorare?

“Questa è una società che vuole fare sempre un passo in avanti, bisogna essere nella mischia delle 5-6 squadre che competono per entrare in Champions ogni anno. Poi magari continuare a vincere qualche coppa. Quello che mi piace è la compattezza e il non mollare mai, la consapevolezza di avere una forza mentale straordinaria”.

Il gruppo è la vera forza della Lazio?

“Sì, questo è un gruppo che si vuole bene e unito. Nessuno di noi è al di sopra dell’altro, la società viene sopra ogni cosa, il gruppo è più importante dei singoli”.

Hai conquistato il posto in porta, te l’aspettavi?

“Io non ho preso niente, tutti lavoriamo per giocare il più possibile. Ho un rapporto straordinario con Thomas e impariamo l’uno dall’altro. Sarò sempre pronto per giocare”. 

Cosa sta spingendo il mister a scegliere te nelle ultime settimane?

“Questa è una risposta che deve dare il mister. La forza di questa squadra è che chiunque può giocare in ogni momento. Questa deve essere una fortuna e non l’occasione per fare polemica. Sono contento di quello che sto facendo ora, ma i sacrifici di Thomas sono straordinari”.


Pubblicità

News

LAZIO PARMA Immobile: “Bisogna crescere mentalmente, la Lazio deve sempre lottare per la Champions”

Pubblicato

il

Lazio Immobile

LAZIO PARMA Immobile ha realizzato il gol decisivo che ha regalato i tre punti alla Lazio all’ultimo respiro

LAZIO PARMA Immobile ai microfoni di Sky Sport: “Ci manca la crescita a livello mentale, alla squadra manca questo perché a livello tecnico abbiamo una squadra straordinaria che spesso risulta la migliore in Italia. Ma bisogna fare quel salto in più a livello mentale altrimenti è tutto inutile perché poi ti ritrovi sempre a lottare per il sesto e settimo posto e questo non bisogna accettarlo. Una società come la Lazio merita di poter conquistare e sudare per la Champions, aumentare la visibilità e accrescere il valore economico. Per poter lottare con le squadre più forti, bisogna avere sempre concentrazione”.

LAZIO PARMA LE PAGELLE

LAZIO MURIQI INFURIATO PER IL CAMBIO

Continua a leggere

Articoli più letti