LAZIO BRUGES Conferenza Inzaghi: “Come una finale”

Inzaghi in conferenza

LAZIO BRUGES Conferenza Inzaghi – Questo pomeriggio, il tecnico biancoceleste è intervenuto in sala stampa e ha presentato il match di domani

LAZIO BRUGES Conferenza Inzaghi:

Come sta vivendo la squadra l’attesa in vista del match?

La partita di domani per noi è come se fosse una finale. Di solito le abbiamo sempre giocate bene e sappiamo che questa sfida può valere la storia del club”.

Le condizioni di Correa?

“Oggi sosterremo la rifinitura e valuteremo Correa alla pari di Patric e degli altri che non hanno giocato contro lo Spezia. Sicuramente mancheranno Lulic e Muriqi”.

Domani basterà un pari. Questo influisce sulla preparazione?

“No, domani bisognerà affrontare la partita con la testa giusta e con la massima concentrazione, con la consapevolezza di poter vincere”.

La sfida di domani può rappresentare una svolta?

Finora il nostro cammino in Champions è andato oltre le attese, ma abbiamo sempre creduto di poter passare il turno. Manca solo la matematica e speriamo di ottenere la qualificazione domani”,

Si tratta del coronamento di un percorso?

Questa squadra mi ha regalato tante gioie in questi quattro anni e mezzo. Ci siamo tolti delle soddisfazioni vincendo trofei e ottenendo la qualificazione in Champions. I ragazzi hanno sempre dimostrato carattere e grande cuore”. 

Rispetto alla sfida per la Champions con l’Inter di due anni fa quanto è cresciuta la Lazio?

La squadra è cresciuta ma al di là di quella partita ne vengono in mente altre importanti per noi: la finale a Rihad contro la Juve in Supercoppa, quella con l’Atalanta in Coppa Italia. Ciò che conta è la consapevolezza dei propri mezzi e interpretare le partite nel modo giusto”. 

Cosa la rende più orgoglioso di questa squadra?

Sicuramente lo spirito di squadra e di coesione. Abbiamo affrontato situazioni di emergenza per infortuni e Covid e ne siamo usciti con carattere e compattezza. Per questo siamo arrivati qui a giocarci la possibilità di andare agli ottavi”.