Seguici sui Social

News

CALCIOMERCATO LAZIO Musacchio in arrivo: sarà lui il sostituto di Luiz Felipe

PUBBLICITA

Pubblicato

il

CALCIOMERCATO LAZIO Musacchio
PUBBLICITA

CALCIOMERCATO LAZIO Musacchio è stato scelto per sostituire Luiz Felipe che tornerà verso aprile

CALCIOMERCATO LAZIO Musacchio probabilmente diventerà presto un calciatore biancoceleste. Abbandonata la pista Sokratis che ha firmato con l’Olympiakos, Tare si è buttato a capofitto sul milanista Mateo Musacchio ormai finito ai margini della rosa di Pioli. Nella nottata ci sono stati dei contatti in più con l’argentino, l’intesa per il contratto è stata trovata dopo un’incertezza sugli anni richiesti dal giocatore. Resta da trovare l’accordo con il Milan chiede un piccolo indennizzo di circa 2-3 milioni per non perderlo a scadenza a giugno ma il 31enne, potrebbe decidere di liberarsi a parametro 0 senza far pagare nulla alla sua nuova squadra con cui non vede l’ora di iniziare il percorso. Dopo aver sondato le piste per i giovani Todibo e Bruno Viana, Tare ha affondato il colpo per l’argentino che dovrebbe diventare presto un giocatore della Lazio, entro due giorni dovrebbe essere tutto definito. Il Musacchio non vede l’ora di venire a Roma per iniziare questa nuova avventura, ha abbandonato tutte le altre piste appena saputo di questa opportunità.

LAZIO – Seduta di scarico: a Formello si rivede Luis Alberto


News

Lulic chiama Inzaghi: “I big qualche partita potrebbero saltarla…”

Pubblicato

il

Lazio Lulic

Non è piaciuta a nessuno la partita di ieri contro il Bologna. Arriva il mea culpa anche di un senatore biancoceleste: Lulic chiama Inzaghi e invoca cambi di formazione per far rifiatare i giocatori.

Lulic a Sky Sport: “Sicuramente è mancata la reazione anche perché i rigori si possono sbagliare. Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta e non siamo riusciti a fare gol. Non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern ma questa era un’altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest’anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l’occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene”.

Continua a leggere