Seguici sui Social

Articolo copertina

Il derby: dove ha vinto la Lazio, dove ha perso la Roma

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Ieri all’Olimpico si è disputato il Derby della Capitale. La Lazio si è imposta per 3-0 sulla Roma

A decidere il match sono stati Luis Alberto, autore di una doppietta, e il solito Ciro Immobile. Quello di ieri è stato un derby senza storia. La partita si può riassumere in un’immagine: Lazio Aquila, Roma preda. I biancocelesti hanno dominato dall’inizio alla fine una gara che conferisce alla banda di Inzaghi una forte dose di autostima e di entusiasmo. La consapevolezza dei propri mezzi fa la differenza in gare di questo tipo, e ieri la fame della Lazio è stata nettamente superiore a quella della Roma. I giallorossi si sono trovati in svantaggio di 2 gol alla mezz’ora del primo tempo a causa di due clamorose disattenzioni di Ibanez, ieri in giornata no. Sarebbe tuttavia ingeneroso limitare il 3-0 finale alle distrazioni giallorosse. Con palleggio, ordine e con le sgroppate laterali di Lazzari, i biancocelesti hanno messo in campo una prestazione di alto rango contro una squadra che, negli ultimi giorni, era data per favorita per la conquista del derby. Sul doppio vantaggio i biancocelesti sono poi riusciti a chiudere perfettamente tutti gli spazi annullando le avanzate offensive degli avversari. La testa, la voglia di lasciarsi alle spalle un momento no e la consapevolezza nei propri mezzi. Così Simone Inzaghi ha vinto il Derby della Capitale. Sensazione di pancia piena alla luce di una buona classifica, ritmi bassi e tanta sufficienza sono invece le ragioni a cui si può ricondurre il k.o. giallorosso.


Articolo copertina

LAZIO TORINO I tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio

Pubblicato

il

LAZIO TORINO I tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio: le ultime.

Lazio Torino, i tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio. I test sono stati svolti ieri pomeriggio e gli ultimi risultati sono arrivati questa mattina. Un tocco di sereno sul cielo dei piemontesi, dopo quasi una settimana di nubi positive. Per il ritorno alla normalità occorrerà però atttendere il giro di domani. Il bilancio attuale parla di 10 positivi, 8 nella squadra e 2 nello staff. Un numero che sale a quota 16, contando anche i familiari dei contagiati. A preoccupare la Asl è soprattutto il fatto che l’intero gruppo sia positivo alla variante inglese del Covid. Per il momento gli allenamenti in casa granata sono consentiti solo in forma individuale: in caso di tutte negatività anche nei tamponi di domani, si tornerà a lavorare anche in gruppo. La trasferta di martedì contro la Lazio resta dunque a rischio: a tal proposito, l’ultima parola spetterà all’Asl locale, al momento ancora piuttosto perplessa. Da chiarire soprattutto come sarà effettuato il viaggio: il rischio è che possa contribuire a diffondere l’infezione anche tra persone esterne al gruppo squadra.

Continua a leggere