Seguici sui Social



News

Lazio Anna Falchi provoca: “Vittoria? Se accadrà indosserò solo la mascherina”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Anna Falchi
PUBBLICITA



Lazio Anna Falchi provoca i tifosi biancocelesti in caso di vittoria contro la Roma

Lazio Anna Falchi provoca i tifosi – Domani si giocherà il derby, mancano poco più di 24 ore alla fatidica partita e l’attrice Anna Falchi è stata chiamata durante la trasmissione di Radio 6: “Che cosa potrei fare se dovessimo vincere il derby? Sono pronta a indossare solamente una mascherina, senza mettermi nient’altro addosso. Poi se i social decidessero di cancellare la foto, allora indosserò una mascherona. Speriamo di riuscire da questa partita con una vittoria, non sarà semplice. Noi dovremo giocare senza Correa però partirà titolare Caicedo, lui mi convince molto soprattutto con la sua zona. In campionato siamo molto indietro rispetto le altre e domani vogliamo conquistare la terza vittoria di fila. Sarà un match diverso, voglio e spero di vedere la rabbia giusta in campo. Su chi punto? Milinkovic, Luis Alberto, Immobile e Caicedo mentre della Roma ho paura di Mkhitaryan. Questa l’ho trovata una bella scelta di mercato da parte loro, anche noi dovremmo fare mercato, clonando Acerbi. La partita la vedrò con un talismano di famiglia, con mia figlia aquilotta e un tifoso della Juve“.

Derby Lazio Roma Cassano: “La Roma è favorita, è più squadra”

Lazio-Roma: orario, dove vederla e probabili formazioni


Continua a leggere
Pubblicità

News

EURO2021 Gare a Roma a rischio a causa del Covid

Avatar

Pubblicato

il

EURO2021 Gare a Roma a rischio a causa del Covid: il piano dell’UEFA.

EURO2021 Gare a Roma a rischio a causa del Covid. Proprio la pandemia, come noto, ha costretto gli organizzatori a posticipare la manifestazione dal 2020 al 2021. Nei progetti, avrebbe dovuto essere un torneo ‘itinerante’, da disputarsi in ben 12 città. La corsa della malattia però non si ferma: in alcuni paesi la situazione è molto critica e ciò potrebbe incidere non poco sui viaggi che si dovrebbero effettuare per giocare le partite. L’Uefa sta dunque riflettendo per capire come muoversi e agire. Tra le proposte – riporta ‘Repubblica’ – quella di ‘tagliare’ alcune delle città coinvolte. Tra esse anche la Capitale, soprattutto se l’Olimpico dovesse continuare, come ora, a restare chiuso al pubblico. Questa non è però l’unica soluzione in campo: al vaglio infatti c’è anche la possibilità di giocare l’Europeo in un solo paese. Il dilemma si protrarrà fino a marzo, quando dovrebbe arrivare la decisione definitiva. Roma aspetta. E spera.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti