Seguici sui Social

Primo Piano

PUBBLICITA

LAZIO BAYERN Che nessuno molli di un centimetro…

Avatar

Pubblicato

il

Lazio

Una notte attesa 21 anni. Domani si torna a vivere l’adrenalina di un turno eliminatorio in Champions League con Lazio Bayern

Correva l’anno 2000 e il 5 aprile i biancocelesti scendevano in campo a Valencia per affrontare i padroni di casa nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Una serata iniziata male, con vari forfait di molti titolari, e finita peggio con un 5-2 che non lasciò speranze di rimonta al ritorno (1-0 per noi). Domani sera, dopo 21 anni ci sarà Lazio Bayern, una notte sognata da tempo ma ora piena di rammarico per non poter assistere allo stadio, fianco a fianco con i nostri beniamini. Ma il tifoso laziale farà sentire tutto il suo calore in svariati modi, da fuori al centro sportivo di Formello, fino sui social, con messaggi di incitamento alla banda Inzaghi.

CHE TUTTI DIANO TUTTO

Il diktat è solamente uno: uscire a testa alta e con la maglia zuppa di sudore per aver lottato su ogni singolo pallone. Servirà metter ela gamba ovunque, non avere paura ed essere concentrati dal primo all’ultimo minuto. Che nessuno si tiri indietro, che nessuno senta troppo la pressione, che nessuno abbia paura. Il Bayern è una corazzata al momento insuperabile, ma nessuno è mai completamente invincibile. Seppur le nostre speranze siano veramente poche, almeno sulla carta, chiediamo alla squadra di provarci, per non aver il rammarico di non aver dato il meglio. Comunque vada questa doppia sfida, la Lazio ha già vinto per essere arrivata agli ottavi contro ogni pronostico. Contro il Borussia Dortmund ci davano per spacciati, ma ne uscirono 4 punti su 6. Siamo comunque imbattuti e questo deve far riflettere sul potenziale della squadra. Anche se lontani, vi saremo vicini con il cuore, voi lottate anche per noi. Forza Lazio carica.

Marco Corsini

LEGGI LE PAROLE DI INZAGHI IN CONFERENZA STAMPA ALLA VIGILIA DI LAZIO BAYERN


Primo Piano

Lazio Fiorentina probabili formazioni, torna Luis Alberto ?

Avatar

Pubblicato

il

lazio fiorentina 9
<

Lazio Fiorentina probabili formazioni. Alla vigilia del match infrasettimanale contro i toscani per Sarri è tempo di pensare alla formazione. Il modulo sarà sempre lo stesso, il 4-3-3, ma attenzione ai cambi. Tra i pali Reina, in difesa torna la coppia titolare Acerbi, Luiz Felipe mentre sulle fasce sicuro di un posto Hysaj, meno Marusic che dovrebbe essere sostituito da Lazzari. Centrocampo rivoluzionato, accanto a Milinkovic Savic ecco Cataldi pronto a sostiture Leiva e ballottaggio Luis Alberto, Basic. Il tridente offensivo dovrebbe rimanere invariato, con Immobile punta e Anderson e Pedro a sostenerlo, lo spagnolo potrebbe rifiatare lasciando il posto a Raul Moro.LAZIO

ROMAGNOLI LAZIO, TARE BEFFATO

Continua a leggere

Primo Piano

Chi è Romano Floriani Mussolini, il giovane dal cognome difficile convocato per Verona Lazio

Romano Floriani Mussolini, chi è il giovane convocato per Verona Lazio

Avatar

Pubblicato

il

6276436 1905 romano floriani mussolini lazio convocazione sarri
<

Romano Floriani Mussolini, chi è il giovane convocato per Verona Lazio

Romano Floriani Mussolini, il giovane talento della Lazio dal cognome difficile. Nasce a Roma il 27 Gennaio 2003 e passa dalle giovanili della Roma a quelle della Lazio, nel mezzo una esperienza in prestito alla Vigor Perconti. Floriani è un giocatore molto duttile e nella primavera del club ha ricoperto 3 ruoli : terzino destro, difensore centrale e centrocampista destro. Alto 1 metro e 88 cm è legato alla Lazio fino al 2024. Porta dietro le spalle un cognome difficile, ma che non lo lega alla storia passata. Figlio dell’ex parlamentare europea Alessandra Mussolini e Mauro Floriani è pronto al debutto con i grandi.

floriani mussolini

MALAGO’ CONTRO BERNABE’

Continua a leggere

Primo Piano

Bernabè si difende dalle accuse, la lettera del falconiere

Bernabè si difende dalle accuse, l’ex falconiere della Lazio scrive una lettera

Avatar

Pubblicato

il

methode times prod web bin 9e28144a 31d4 11ec 820f e2be9b2cb5fd
<

Bernabè si difende dalle accuse, l’ex falconiere della Lazio scrive una lettera

Bernabè si difende dalle accuse. L’ormai ex falconiere della Lazio dopo esser stato licenziato per un saluto romano dopo Lazio Inter ha scritto una lettera poi pubblicata dal portale Adnkronos : “Sono dispiaciuto per quello che è successo, in Spagna il gesto fascista si fa con il braccio teso in una linea retta. In Italia a quanto pare è anche così, dandosi una pacca sul petto. Io sono una persona assolutamente di destra, del partito Vox in Spagna come pure tanti amici calciatori, ma non di idea fascista, non è proprio nella mia mentalità. Sono un uomo che ha girato il mondo, che fa business in tutto il mondo e che ha rapporti con persone di tutte le razze. È stato un gesto dettato dall’impulso festeggiando il finale di una partita. Un saluto militare, mai fascista. Tuttavia va bene, queste cose fanno parte della vita, ci sono momenti brutti e belli. E questo per me è un momento brutto“.

lazio bernabè

CALENDARIO LAZIO : LA RABBIA DI SARRI

Continua a leggere

Articoli più letti