Seguici sui Social

News

Lazio Luis Alberto: “Abbiamo cambiato la mentalità. Continuiamo così”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio Luis alberto
PUBBLICITA

Lazio Luis Alberto ha già messo a segno ben 6 reti in questo campionato e vuole continuare a contribuire per la squadra

Lazio Luis Alberto è uno dei perni biancocelesti, insieme a lui la Lazio gira meglio e il mago incanta con le sue magie. E’ anche grazie a lui se la squadra di Inzaghi è riuscita a riportarsi in zona scudetto a pochi punti anche dal secondo posto, posizione che fino a qualche mese fa sembrava impossibile. Anche lui come Immobile, ha parlato a Sky Sport dell’ottimo momento di forma

LE SUE PAROLE

“Abbiamo cambiato la mentalità, ora abbiamo più voglia di sacrificarci. Avevamo visto il distacco e le troppe posizioni sotto invece ora siamo in un buon momento. Bisogna proseguire in questo modo con cattiveria e gioco, sicuramente faremo ancora bene continuando così. L’obbiettivo così come nella scorsa stagione deve essere di partita in partita. Ora ci aspettano tre settimane senza impegni infrasettimanali e questa è un’ottima cosa. Abbiamo dimostrato il nostro potenziale e anche quanto sia forte”.

Tim Cup Atalanta Lazio – La primavera come i grandi: tris ai bergamaschi

  Lazio Bayern Immobile: "Questa sfida è un premio. Daremo tutto"

Lazio al lavoro in vista del Cagliari: assente Milinkovic

eLazio Lotito a Formello per fissare i bonus scudetto e passaggio ai quarti di Champions


Continua a leggere
Pubblicità

News

Lulic chiama Inzaghi: “I big qualche partita potrebbero saltarla…”

Pubblicato

il

Lazio Lulic

Non è piaciuta a nessuno la partita di ieri contro il Bologna. Arriva il mea culpa anche di un senatore biancoceleste: Lulic chiama Inzaghi e invoca cambi di formazione per far rifiatare i giocatori.

Lulic a Sky Sport: “Sicuramente è mancata la reazione anche perché i rigori si possono sbagliare. Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta e non siamo riusciti a fare gol. Non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern ma questa era un’altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest’anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l’occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene”.

Continua a leggere