Seguici sui Social

Articolo copertina

LAZIO Oggi riposo, ma la testa è già al Cagliari

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Formello Lazio
PUBBLICITA

LAZIO Oggi riposo, ma la testa è già al Cagliari: le ultime dal quartier generale di Formello.

LAZIO Oggi riposo, ma la testa è già al Cagliari. Archiviata la straripante vittoria di Bergamo, Inzaghi & co. possono godersi il meritato relax, almeno per 24 ore. Il ritorno al lavoro è previsto infatti per domani alle 15. E si inizierà a preparare il prossimo impegno di campionato, quello di domenica prossima (ore 20.45) all’Olimpico. Impegno che i biancocelesti affronteranno orfani di Patric: lo spagnolo è stato infatti ammonito ieri ed essendo già in diffida verrà squalificato. Al suo posto Musacchio, alla prima da titolare: l’argentino affiancherà Acerbi e Radu, proprio come al momento dell’esordio. Entro metà settimana dovrebbe rivedersi invece Strakosha, ai box per un problema al ginocchio. Sperano invece nella convocazione Cataldi, che ieri ha marcato visita dopo il rientro in Coppa Italia, e Caicedo, che dovrebbe spuntarla sulla fascite plantare.


Articolo copertina

LAZIO TORINO I tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio

Pubblicato

il

LAZIO TORINO I tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio: le ultime.

Lazio Torino, i tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio. I test sono stati svolti ieri pomeriggio e gli ultimi risultati sono arrivati questa mattina. Un tocco di sereno sul cielo dei piemontesi, dopo quasi una settimana di nubi positive. Per il ritorno alla normalità occorrerà però atttendere il giro di domani. Il bilancio attuale parla di 10 positivi, 8 nella squadra e 2 nello staff. Un numero che sale a quota 16, contando anche i familiari dei contagiati. A preoccupare la Asl è soprattutto il fatto che l’intero gruppo sia positivo alla variante inglese del Covid. Per il momento gli allenamenti in casa granata sono consentiti solo in forma individuale: in caso di tutte negatività anche nei tamponi di domani, si tornerà a lavorare anche in gruppo. La trasferta di martedì contro la Lazio resta dunque a rischio: a tal proposito, l’ultima parola spetterà all’Asl locale, al momento ancora piuttosto perplessa. Da chiarire soprattutto come sarà effettuato il viaggio: il rischio è che possa contribuire a diffondere l’infezione anche tra persone esterne al gruppo squadra.

Continua a leggere