Inzaghi in conferenza: “C’è rammarico per la Champions, ma resta un’ottima stagione”

Inzaghi in conferenza

Inzaghi in conferenza stampa, l’ultima della stagione, traccia il bilancio di ciò che è stato, senza però sbilanciarsi sul suo futuro.

Inzaghi in conferenza stampa si ritiene soddisfatto della stagione che sta per volgere al termine. Il mister afferma che “E’ stata una stagione estenuante e che – praticamente – è come se ne avessimo vissute due in una”.
E’ vero che “La Lazio torna in Europa per la quinta volta consecutiva. C’è amarezza per non aver centrato la Champions League, ma resta comunque un’ottima stagione”. Su questo ultimo punto ce ne sarebbero di cose da dire.

“Fra i momenti più belli ricordo il derby dell’andata (3-0 ndr), la vittoria contro il MIlan (3-0) e la prima gara della Champions dopo tredici anni. Battere il Borussia Dortmund per 3 a 1 è stata una grande prova di orgoglio perchè conoscevamo il valore degli avversari che sono usciti ai quarti contro il Manchester City.”
Per quanto riguarda la gara di oggi contro il Sassuolo, Inzaghi dovrà fare a meno di diversi uomini fra cui Luiz Felipe, Luis Alberto, Milinkovic e forse anche Immobile alle prese con un po’ di febbre. Una gara utile solo per terminare al meglio il campionato e aggiornare l’almanacco.