Immobile carica la Lazio: “Niente paura. Al derby possiamo farcela”

Immobile

Al termine della gara con il Torino, Immobile carica la Lazio, anche in vista del derby di domenica.

Immobile carica la Lazio. Il bomber ieri sera ha salvato i biancocelesti da sconfitta certa: suo infatti il rigore che al 90′ ha permesso di rimediare al vantaggio granata di Pjaca. Sesta rete in campionato, primato solitario dei cannonieri e record di Piola sempre più vicino. Ce ne sarebbe abbastanza per festeggiare, ma il numero 17 si presenta ai microfoni di Sky Sport di umore tutt’altro che roseo. Colpa dell’astinenza da vittoria, che dura ormai da 4 partite, ma anche di un atteggiamento in campo non proprio tendente verso i tre punti.

Immobile indica la sua ricetta per uscire dalla crisi: “lavorare di più”, ma soprattutto “giocare senza paura“. Proprio sul timore si sofferma in particolare il bomber, che rivela di averlo notato spesso nella squadra al momento della discesa in campo. Gli aspetti positivi tuttavia non mancano: “La fase difensiva è molto migliorata nelle ultime partite”. I problemi però restano e, su cosa potrebbe averli causati, il numero 17 individua due possibili fattori: i “cambiamenti“, soprattutto nel modulo di gioco, e le “gare ravvicinate“.

Il momento non è semplice, soprattutto dal punto di vista mentale: “L’autostima sta calando”, spiega Immobile. Che colloca l’inizio di questa difficoltà nel ko contro il Milan, ma al contempo ne auspica un immediato termine: “Perdere entusiasmo non deve mai succedere, nemmeno se perdi con una squadra così forte”. Il bomber anzi sottolinea l’importanza delle batoste in un percorso che, ricorda, è “nuovo e stimolante”. “Devono servirci di lezione, non piegarci in due”, l’invito dunque ai compagni.

Un monito anche in vista del prossimo impegno: il derby contro la nuova Roma di Mourinho. Sotto questo punto di vista, Immobile si mostra fiducioso: “Vincere costituirebbe un bel passo in avanti”, spiega. E per riuscirci il modo è proprio quello: giocare “con il coltello tra i denti“. Per il bomber, i tre punti infatti passeranno dalla testa dei giocatori: “Possiamo farcela, ma deve scattarci da dentro”. Senza dimenticare l’apporto di mister Sarri: “Lui e lo staff stanno facendo il massimo, noi dobbiamo solo seguirli”, conclude.

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA STRACITTADINA