Rico alla Lazio, c’è il via libera di Sarri e Lotito

Rico alla Lazio, per i pali del prossimo anno si punterà tutto sul classe '93 del Psg

sergio rico alla lazio

Rico alla Lazio, per i pali del prossimo anno si punterà tutto sul classe ’93 del Psg.

Rico alla Lazio, l’assalto può partire. La decisione sarebbe arrivata ieri, al termine dell’incontro a Formello tra Sarri e Lotito. In cui, tra le altre cose, si è discusso anche su chi sarà il prossimo inquilino della porta biancoceleste. Un tema su cui finora ha regnato l’incertezza: Reina potrebbe infatti restare in caso di conquista dell’Europa, ma le sue ultime prestazioni sono state troppo deludenti per pensare di farne un titolare. Per questo ci sarebbe Strakosha, a cui guarda caso si sta provando in tutti i modi ad offrire il rinnovo. L’albanese però tentenna, la voglia di provare nuove esperienze potrebbe essere dietro l’angolo.

RICO ALLA LAZIO, IL PIANO

E allora cosa fare per evitare di restare scoperti? Tecnico e società sembrerebbero aver trovato una soluzione di comune accordo. Accantonato il sogno Kepa (Chelsea), a causa soprattutto degli alti costi, si è virato su Rico. Attualmente in prestito al Maiorca, lo spagnolo non direbbe no all’ipotesi Lazio. In alternativa infatti avrebbe o la permanenza alle Canarie o il ritorno a Parigi, dove però sarebbe relegato a riserva. Ai transalpini è legato ancora da un altro anno di contratto: il suo sbarco nella Capitale potrebbe dunque avvenire anche a titolo temporaneo, magari con un opzione per renderlo definitivo.