L’ex Lazio Keita Balde sospeso all’antidoping, ora il Mondiale è a rischio

Brutta grana per l’attaccante senegalese ex Lazio, Keita Balde. Il giocatore è stato sospeso per violazione del protocollo antidoping ad Aprile, quando giocava con il Cagliari. La situazione non si è ancora sbloccata ed ora rischia di saltare il Mondiale.

KEITA BALDE ANTIDOPING – MONDIALE A RISCHIO

È importante sottolineare ed evidenziare che il risultato del test di Keita Balde è negativo, quindi chiaramente non sono state trovate sostanze vietate nel suo test. Tuttavia, secondo il codice disciplinare, qualsiasi sanzione in materia di doping comminata da altra associazione sportiva nazionale o internazionale è automaticamente accettata dalla FIFA e deve essere riconosciuta da tutte le confederazioni e associazioni.

Keita Balde è in contatto con molti compagni di squadra della nazionale senegalese e con lo stesso allenatore Cisse ha detto a BBC Sport Africa una fonte vicina al giocatore. Tutti loro hanno mostrato solidarietà e sostegno, con la speranza che tutto possa essere risolto in fretta e che possa far parte della spedizione in Qatar. È considerato uno dei membri più esperti del gruppo e la sua presenza è considerata importante nello spogliatoio.

SEGUICI SU TWITTER

ABBONAMENTI LAZIO – IL DATO

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

Le altre notizie sulla Lazio

NEWS DI OGGI