Intercettazioni Malagò – Il pesante attacco a Lotito: “È il capo”

Intercettazioni Malagò – Il numero uno del Comitato Olimpico parla al telefono con Andrea Zappia, ex amministratore delegato di Sky. Sono stati gli atti di una inchiesta della Procura di Milano sui diritti tv a svelare i termini del colloquio. I due, a quanto pare, lo hanno avuto nel giugno 2020. Scambiandosi battute su presidenti di Serie A e altri dirigenti del mondo del pallone nostrano. Con parole decisamente poco lusinghiere nei confronti degli interessati. Ora quindi il rischio è che si vada verso un vespaio di polemiche senza fine.

INTERCETTAZIONI MALAGÒ – LE PAROLE DEL PRESIDENTE DEL CONI

La telefonata, rivela Repubblica, parte dall’apparecchio di Malagò. In essa, i patron dei club del massimo campionato vengono definiti dei “delinquenti veri“. Ma nel mirino finisce anche la Lega Serie A: “Se non fosse stata un’organizzazione di diritto privato, sei anni fa li avrebbero arrestati tutti per corruzione“. E ce n’è anche per i singoli: da Enrico Preziosi, un “pregiudicato vero“; a Lotito, “il capo“; fino a Juve e Roma, ‘amiche’ accusate di essere diventate ‘complici’ del presidente laziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS