giovedì, Maggio 23, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Morto Sinisa Mihajlovic. Il re delle punizioni vola in paradiso. Aveva 53 anni

Sinisa Mihajlovic è morto. L’ex tecnico del Bologna non ce l’ha fatta. La notizia è arrivata pochi minuti fa, del giorno 16 Dicembre 2022.

L’ex calciatore di Roma,Sampdoria, Lazio e Inter ci lascia dopo aver patito un lungo calvario e combattuto contro una severa forma di Leucemia.

PUBBLICITA

La carriera di Sinisa Mihajlovic

Nato a Vukovar il 20 febbraio 1969, da madre croata e padre serbo, Sinisa era sposato con la romana Arianna Rapaccioni ex soubrette televisiva, con cui aveva avuto cinque figli: Viktorija, Virginia, Miroslav, Dusan e Nicholas.

Italiano di adozione,  arriva in Italia nel 1992 acquistato dalla Roma proveniente della Stella Rossa. L’esperienza però con la compagine giallorossa durerà soltanto due stagioni, per poi passare alla Sampdoria, formazione dove Mihajlovic esplode dal punto di vista tecnico, grazie alle sue micidiali punizioni.

La Lazio e Mihajlovic, gli anni più belli della sua carriera

Dopo aver militato quattro anni con la formazione ligure, Sinisa Mihajlovic sbarca nella capitale, per una cifra intorno ai 22 miliardi, dove diventerà un protagonista assoluto della gloriosa formazione che vinse svariati trofei in pochissimi anni. In panchina c’era Sven Goran Eriksson e Sinisa Mihajlovic diventò celebre per i sui calci da fermo.

  LA NOSTRA STORIA - El "Cholo" Diego Pablo Simeone

Memorabili furono le reti realizzate in Champions League allo Stamford Bridge contro il Chelsea, quando Sinisa mise la palla sotto al’incrocio dei pali regalando il due a uno alla Lazio, oppure quando il 13 dicembre 1998, realizzo tre reti – tutte su punizione diretta – nella roboante vittoria contro la Sampdoria per 5 a 1. Al 29′, 44′ e 52′ minuto, Sinisa Mihajlovic bucava il bravo portiere Ferron che non potè far altro che osservare la palla entrare nella rete. Grazie a quella tripletta Mihajlovic detiene ancora oggi, a distanza di 24 anni, il record di aver realizzato una tripletta con tre punizioni da fermo in una gara di Serie A. Con la Lazio ha collezionato ben 193 presenze realizzando ben 33 reti. E La Nord canterà in eterno “E Se tira Sinisa è gol…” 

SEGUICI SU TWITTER

Calciomercato Lazio – Pellegrini vuole venire alla Lazio

 

LIVE NEWS