LAZIO MILAN Sarri e quel messaggio di mercato alla società

Nella conferenza stampa pre Lazio Milan Sarri è inevitabilmente incalzato anche sui temi della sessione di gennaio. Che vede i biancocelesti, a 8 giorni dal gong di chiusura, fermi al palo, frenati dall’indice di liquidità. Una circostanza che tuttavia non sembra preoccupare il tecnico. Il quale, anzi, ne sdrammatizza l’impatto con una battuta: “Di mercato ne parliamo a cena. Se venite, vediamo di cosa c’è bisogno. C’è il banco del formaggio, vi ci porto io”.

In realtà la situazione si presta ben poco all’umorismo. Specialmente davanti la coperta si è fatta microscopica con l’infortunio di Immobile. Il cui rientro bisogna ora gestire: “Il banco degli attaccanti non mi interessa – spiega Sarri – Penso solo a recuperare Ciro il prima possibile. Tra domani e dopodomani farà altri controlli, così avremo un quadro più completo. In questo momento le sensazioni sono buone e si spera che l’esito degli esami le confermi“.

Sembra tranquillo quindi il tecnico. Ma evidentemente nella mente la voglia di qualche ricambio che non costringa il bomber a velocizzare per forza ce l’ha. E proprio in extremis se la lascia scappare. “Al momento ci manca solo avere più attaccanti di livello per fare più rotazioni. Felipe Anderson è forte e sta diventando anche più continuo. Però, se continuiamo a giocare sempre con gli stessi tre, prima o poi la paghiamo“. Lotito è avvisato…

Da non perdere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

Le altre notizie sulla Lazio

NEWS DI OGGI