lunedì, Giugno 10, 2024

Sarri attacca la giustizia sportiva: “Qualcuno dovrebbe dare le dimissioni”

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

Sarri attacca la giustizia sportiva. Il tecnico è furioso dopo il ko interno subito ieri contro il Torino. Nel suo mirino però non c’è solo l’operato, denso di errori, dell’arbitro Ghersini. Il risultato negativo potrebbe infatti costare caro in termini di classifica. Nello specifico, il sorpasso da parte della Juventus, che, dopo aver riavuto i 15 punti di penalizzazione dal Collegio di Garanzia del Coni, si è portata al terzo posto a quota 59 punti, due in meno dei biancocelesti.

Gap che potrebbe colmare già questa sera, in caso di vittoria allo Stadium contro il Napoli. Siccome però la Corte d’Appello della Figc dovrà emettere una nuova sentenza, è possibile che i bianconeri possano tornare dietro. Un vero e proprio caos insomma, che rischia di inficiare soprattutto la lotta per un posto nella prossima Champions. Cosa che ha mandato Sarri, nel post partita contro i granata, letteralmente su tutte le furie. “Dal punto di vista sportivo, il campionato è falsato“, ha tuonato.

Punti Chiave Articolo

Fornendo poi la sua soluzione per questa incresciosa situazione: “Spero che nella giustizia sportiva qualcuno abbia il buon gusto di dare le dimissioni“. Il tecnico auspica quindi una vera e propria riforma del sistema che decide le sorti dei campionati. Perchè sinceramente non è possibile giocare per mesi con una graduatoria, per poi ritrovarsi di colpo con un’altra e infine con una nuova ancora. Ci vuole chiarezza, per permettere alla Lazio, alla Juventus e alle altre concorrenti di giocarsi questo rush finale lealmente e ad armi pari.


LIVE NEWS