mercoledì, Aprile 17, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Il centrocampista della Lazio Guendouzi non dimentica Sarri

Matteo Guendouzi, centrocampista della Lazio, ha recentemente condiviso la sua esperienza di adattamento a Roma e i suoi primi mesi come giocatore della squadra biancoceleste. Ha parlato anche della sua emozione nel ritornare a giocare per la Nazionale e delle sue reazioni al cambiamento negli allenatori, passando da Maurizio Sarri a Igor Tudor.

PUBBLICITA

In un’intervista a Le Parisien, Guendouzi ha detto: “Ho cambiato squadra quest’estate e ho dovuto adattarmi a un nuovo ambiente e a un nuovo campionato. Tuttavia, penso che il mio ritorno in nazionale sia un riconoscimento per le prestazioni costanti che ho avuto nel mio club. Sapevo che il ct Deschamps continuava a osservarmi e mi ha anche detto che apprezzava il mio atteggiamento in campo quando giocavo con la Lazio”.

Sul progetto con Sarri, ha rivelato: “Ho avuto la possibilità di lavorare con Maurizio Sarri, un allenatore formidabile, esigente come Emery, Arteta, Sampaoli o Tudor. Nei sette mesi in cui ho giocato con la Lazio, sono cresciuto molto tatticamente. Prima ero meno disciplinato e spesso correvo senza una destinazione precisa. Ora, invece, ho una migliore consapevolezza della posizione da tenere in campo e di come gestire le mie energie“.

Parlando dell’addio di Sarri, Guendouzi ha affermato: “Sono rimasto un po’ sorpreso e scioccato perché ha svolto un lavoro eccellente portando la Lazio al secondo posto in uno dei campionati più prestigiosi del mondo e raggiungendo gli ottavi di finale della Champions League e la semifinale della Coppa Italia. Tuttavia, rispetto la sua decisione di fare un passo indietro poiché pensava che sarebbe stato più vantaggioso per la squadra. Tudor ha fatto un ottimo lavoro al Marsiglia anche se l’ultima parte della stagione è stata piuttosto complicata per tutti e non siamo riusciti a classificarci secondi, ma solo terzi. Tuttavia, Tudor ha anche avuto un buon percorso a Verona e il suo stile di gioco potrebbe mettere in difficoltà le altre squadre della Serie A”.

Fonte

Laziochannel è presente anche sul servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

LIVE NEWS