Patric suona la carica “Ora è il tempo dei veri uomini”

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Dichiarazioni di Patric, il difensore spagnolo della Lazio

Patric, difensore di punta della Lazio, ha commentato nell’attesa del prossimo match, toccando vari aspetti come la fine della stagione, la sconfitta nel derby e gli obiettivi del club biancoceleste.

Sensazioni post-derby e sguardo al futuro

Ci si trova a combattere con la delusione della sconfitta nel derby. “È stato un duro colpo, sia per l’importanza del match, sia per il calo nella classifica che ci ha allontanato dagli obiettivi che ci eravamo prefissati. Nonostante l’amarezza, non dobbiamo scordarci che c’è ancora molto da giocare. È fondamentale rimanere positivi, concentrati su ogni match e vedremo a quale posizione arriveremo.”

Obiettivi nella conclusione della stagione

L’orientamento per il finale di stagione è chiaro: fare il possibile per concluderlo al meglio. “Abbiamo un calendario favorevole con partite su cui dovremmo avere un vantaggio. Ma non bisogna dimenticare che in Serie A non ci sono partite scontate. All’inizio di agosto, avremmo sperato in un campionato diverso, ma a causa di vari fattori non è stato possibile. Ora, è il momento in cui gli autentici protagonisti devono emergere e portare la squadra il più in alto possibile”.

La prossima sfida con la Salernitana

Il prossimo scontro con la Salernitana si preannuncia impegnativo. “Sarà un match complesso, sicuramente punteranno sulla velocità del contrattacco. Dobbiamo cercare di segnare il prima possibile per non complicare i restanti minuti della partita. È fondamentale rimanere calmi e concentrati. La chiave del successo sarà mantenere alta l’attenzione senza trascurare l’obiettivo di vincere, perché l’ansia non è mai utile.”

Il nuovo allenatore Tudor

Il cambio di guida sulla panchina Lazio con l’arrivo di Tudor ha comportato degli aggiustamenti. “Tudor ha un approccio differente rispetto a Sarri, è un cambio radicale nello stile di gioco. Anche lui necessita di tempo per capire come lavorare con la squadra e adattare i giocatori alla sua filosofia calcistica. È un periodo che richiede anche un po’ di onestà: chi non aderisce totalmente ai suoi principi dovrebbe mettersi da parte. L’obiettivo principale deve rimanere sempre il bene della Lazio”.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA