Dumfries si scusa: “Il mio comportamento con lo striscione è stato inadeguato, ho commesso un errore”

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Dumfries, il calciatore olandese, si scusa per lo striscione controverso mostrato durante la celebrazione del trofeo

Seguendo l’onda di polemiche scatenate durante la celebrazione dell’Inter domenica scorsa, Dumfries ha sentito il bisogno di fare chiarezza sull’accaduto. Attraverso un post sul suo account Instagram, il calciatore olandese ha preso la parola, svelando i dettagli dell’incidente e presentando le sue scuse.

Dichiarazione ufficiale di Dumfries

Dumfries, durante la sua dichiarazione, ha rilasciato il seguente “Ieri è stata una giornata memorabile per me e tutti i colleghi del team, insieme al nostro affezionato club. Desidero esprimere la mia gratitudine ai migliaia di tifosi presenti alla sfilata. È stato meraviglioso festeggiare con ognuno di voi, questo significa molto per noi.

Scuse e riflessioni di Dumfries

Durante la nostra sfilata, ho commesso un errore tenendo in alto uno striscione con un’immagine controversa. L’aspetto della rivalità nel calcio mi è molto gradito, considero questo elemento fondamentale per qualsiasi partita. Adesso mi rendo conto che l’esposizione dello striscione è stata un errore di valutazione da parte mia, una decisione poco avveduta.

Focalizziamoci sulla strepitosa stagione dell’Inter

D’ora in poi, vorrei che spostassimo la nostra attenzione su quello che è stato un anno incredibile per l’Inter. Desidero ringraziarvi ancora una volta per il vostro costante supporto durante questa stagione e per i festeggiamenti di ieri, un evento che rimarrà sempre impresso nella mia memoria.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA