Razzismo, stretta della Fifa, ecco come sarà combattuto : tutte le sanzioni

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Il Congresso annuale della FIFA, riunito a Bangkok, ha adottato una posizione decisa e globale contro il razzismo nel calcio. Nel corso della riunione, è stato annunciato un piano che verrà implementato da tutte le federazioni affiliate alla FIFA, basato su cinque punti principali.

Un Piano in Cinque Punti

Punti Chiave Articolo

  • Regole e Sanzioni: Il razzismo verrà riconosciuto come un reato specifico nel codice disciplinare del calcio. Le sanzioni saranno severe, comprendendo anche la sconfitta a tavolino per le squadre i cui tifosi o membri si macchieranno di atti razzisti.
  • Azione in Campo: Verranno adottate misure immediate durante le partite per contrastare qualsiasi episodio di razzismo. Questo include la possibilità di sospendere o annullare le partite in caso di incidenti gravi.
  • Accuse Penali: La FIFA collaborerà con le autorità locali per garantire che i responsabili di atti razzisti siano perseguiti penalmente, rafforzando così l’impegno contro il razzismo non solo nel calcio, ma nella società in generale.
  • Educazione: Saranno promosse campagne educative per sensibilizzare giocatori, tifosi e dirigenti sul tema del razzismo, con l’obiettivo di creare una cultura di inclusione e rispetto.
  • Voce ai Giocatori: I giocatori avranno un ruolo attivo nel promuovere l’inclusione e nel denunciare episodi di razzismo. La FIFA fornirà loro piattaforme per esprimere le proprie esperienze e suggerimenti su come migliorare la lotta contro il razzismo.

Dichiarazioni di Infantino

Il presidente della FIFA, Gianni Infantino, ha espresso con fermezza la volontà dell’organizzazione di affrontare il problema del razzismo nel calcio.

“Se è un problema della società e la società non può affrontarlo, affrontiamolo nel calcio una volta per tutte”.

Le Sanzioni

La decisione di adottare misure così stringenti rappresenta un impegno concreto della FIFA nel combattere il razzismo. Rendere il razzismo un reato specifico nel codice disciplinare del calcio e prevedere sanzioni severe come la sconfitta a tavolino è un passo importante per dissuadere comportamenti discriminatori e promuovere un ambiente inclusivo.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA