EURO 2024 – Tudor mette in guardia l’Italia: “Gli episodi saranno decisivi, io spero che…”

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Questa sera, occhi puntati sulla sfida tra Italia e Croazia che determinerà chi accederà agli ottavi di finale di Euro 2024. L’ex tecnico della Lazio, Igor Tudor, ha condiviso le sue preoccupazioni riguardo i pericoli rappresentati dalla squadra balcanica ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

La Partita

Punti Chiave Articolo

Da tifoso, Tudor spera in una vittoria croata. Tuttavia, da allenatore riconosce che l’Italia parte in vantaggio avendo due risultati su tre dalla sua parte.

L’Italia

Le prestazioni degli azzurri fino ad ora sono state altalenanti. Nella partita contro l’Albania, l’Italia ha mostrato un gioco convincente e meritato la vittoria. Tuttavia, contro la Spagna la performance non è stata all’altezza delle aspettative.

La Croazia

L’inizio di Europeo per la Croazia è stato deludente, con solo un punto ottenuto in due partite. Nonostante ciò, c’è ancora fiducia nella possibilità di battere l’Italia e proseguire nel torneo. Dal 2018, la squadra croata ha raggiunto traguardi notevoli, inclusi un secondo e un terzo posto ai Mondiali e un secondo posto in Nations League. Questo è motivo di orgoglio per un Paese con una popolazione di soli quattro milioni di abitanti.

Esperienza

L’esperienza può fare la differenza solo fino a un certo punto. Nonostante la Croazia abbia giocatori esperti, anche l’Italia può vantare atleti che hanno disputato finali di Champions League e vinto l’Europeo. Gli episodi singoli saranno probabilmente decisivi.

Spalletti

Contrariamente a quanto si dice spesso, non sono necessari mesi o anni per creare una squadra vincente. Luciano Spalletti ha dimostrato con l’Italia che bastano pochi mesi per dare un’impronta di gioco e una mentalità vincente. I grandi allenatori riescono a influenzare la squadra nel breve termine.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA