Da Matri a Adebayor, i possibili rinforzi per l’Europa League

Sfumato il sogno Champions e in attesa di conoscere (domani alle 13) gli avversari in Europa League, la Lazio può dedicarsi anima e corpo alle manovre di mercato. La partita di ieri ha dimostrato che questa squadra ha bisogno di rinforzi, rinforzi veri, gente d’esperienza che aiuti i giovani a crescere e soprattutto avvezza ai grandi palcoscenici internazionali. Ed è proprio su questo asse che si stanno muovendo in queste ore Lotito e Tare. Che per l’attacco mantengono caldo il nome di Alessandro Matri. 31 anni compiuti lo scorso 19 agosto, è legato al Milan da un contratto fino al 2017 a 2,8 milioni a stagione e piace molto a Tare. Non è un affare difficile, un po’ per la formula (prestito con diritto di riscatto) un po’ perché il giocatore nelle scorse settimane ha rifiutato Sassuolo e Atalanta, forse desideroso di misurarsi con una piazza ambiziosa quale appunto quella romana, cosa per cui accetterebbe perfino di ridursi l’ingaggio. In caso però di mancato accordo, le alternative non mancano: fuori causa Gilardino, in procinto di accasarsi a Palermo, restano vive le piste Borini, Campbell Adebayor.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS