CALCIOSCOMMESSE – A febbraio udienza per 110 imputati. Avv. Mauri: “Nessuna sorpresa”

Ennesimo atto della vicenda calcioscommesse. Per quanto riguarda la giustizia ordinaria la Procura di Cremona ha stabilito, per metà febbraio le date per le udienze preliminari,  per i circa 110 imputati. Tra di loro figurano Stefano Mauri ed il ct della Nazionale Antonio Conte. Notizia da Cremona dicono che il tutto si dovrebbe svolgere a Cremona all’interno di tre aule del tribunale che saranno collegarle tra loro attraverso un sistema di videoconferenza e registrazione.

Mauri – Il Procuratore Di Martino contesterà a Mauri l’associazione per delinquere, sulla base delle nuove fantomatiche rivelazioni di Ilievksi, che intanto si appresta a patteggiare la pena. Dunque il centrocampista biancoceleste, così come Antonio Conte, dovrà difendersi nel processo penale. Per quanto riguarda quello sportivo Mauri non corre più pericoli. “Nessuna sorpresa – il commento dell’Avv. Melandri ai taccuini de La Lazio Siamo Noi –  ci aspettavamo questo ulteriore passo. È un’udienza preliminare in cui verranno ascoltati gli imputati. Da lì in poi, se ci saranno ulteriori novità, scopriremo se si andrà avanti con un processo o meno”.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS