Colantuono: “Lazio cinica, ha approffittato dei nostri errori”

Al termine dell’incontro, Stefano Colantuono, è intervenuto ai microfoni di Mediaset per commentare la sconfitta:

“Abbiamo commesso due errori e ci sono costati cari. Soprattutto in occasione del loro primo gol avremmo dovuto fare meglio. Poco prima del loro vantaggio abbiamo anche avuto l’occasione di segnare. Dopo il gol per loro la partita è diventata più facile”.

Parlando dei singoli, grande partita di Zapata:

“E’ un giocatore in fase di crescita, il suo apporto si rileverà molto utile”.

L’entrata di Matri sul terreno di gioco ha fatto saltare il fortino:

“Il suo primo gol è stato un nostro regalo, Badu ha sbagliato il disimpegno e contro squadre come la Lazio non te lo puoi permettere”.

Thereau fuori forma, non ha disputato una grande partita:

“Ha avuto problemi in settimana, ha giocato sotto tono, ma è difficile rinunciarci, lui si da da fare anche quando non siamo in possesso di palla. Fino al loro gol stavamo giocandocela, senza gli errori commessi il risultato avrebbe potuto essere diverso”.

Adnan si sta rilevando un buon acquisto:

“Viene dal campionato turco, è un giovane interessante che può ancora crescere”.

L’assenza di De Natale si sente:

“Nelle ultime settimane ha avuto un mal di schiena che lo ha limitato, dobbiamo gestirlo ma anche in questa stagione sarà decisivo per i nostri obiettivi”.

Colantuono in conferenza stampa:

“E’ stata una partita equilibrata nel primo tempo, decisa poi nel secondo da degli episodi”.

Il gol che ha spaccato l’incontro è arrivato subito dopo il primo cambio:

“E’ stato solo un caso il fatto che l’errore sia stato compiuto proprio dal nuovo entrato. Anche nel primo tempo avevamo fatto sbagli del genere. Nella ripresa siamo cresciuti ed abbiamo anche sfiorato il vantaggio. Loro sono stati più bravi e più cinici di noi”.

Colantuono è intervenuto anche sul canale ufficiale dell’Udinese commentando così la partita:

“Non abbiamo fatto una brutta partita. Nel secondo tempo, soprattutto all’inizio, la squadra mi è piaciuta. Abbiamo pagato nostri errori, mi sono arrabbiato perchè soprattutto in occasione del loro primo gol ne abbiamo commessi diversi. Abbiamo sbagliato troppi facili passaggi. Il raddoppio è stato un infortunio che può capitare. La Lazio è un’ottima squadra approntata per affrontare la Champions non dimentichiamolo. Noi dobbiamo continuare a lavorare”.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS